What's app... ened
What's app... ened

5 maggio 1949: la tragedia di Superga – cancellato il Grande Toro Per capire che cosa rappresenta la squadra del Grande Torino nell’Italia del dopoguerra basta fare un giro nella rete e scoprire articoli, interviste e siti dedicati. È la squadra per eccellenza composta da giocatori (e non da divi) che giocano l’uno in funzione dell’altro, sono i moschettieri tutti per uno, uno per tutti. Sono i tempi in cui si va allo stadio per guardare una bella partita e si è certi che quando il Grande Torino gioca, la partita sarà bella. Allora quella notizia, apparsa il 5 maggio nel “Giornale dell’Emilia” (il Resto del Carlino aveva cambiato provvisoriamente nome per segnare il distacco dal giornale sottoposto al controllo del regime fascista), è di quelle che solo uno sceneggiatore può scrivere: un’intera squadra, quella dei giocatori più bravi e generosi di sempre, è scomparsa.