La politica internazionale del 1972 è interessata da almeno tre fatti notevoli: la Guerra Fredda, il Bloody Sunday in Irlanda del Nord (quello ricordato dagli U2 nell’omonima canzone), l’attentato terroristico di Settembre Nero ai giochi di Monaco. Anche gli scacchi diventano terreno di confronto delle due superpotenze che si sfi dano in un duello di cervelli. Viene sancita defi - nitivamente la divisione della Germania e l’esplorazione dello spazio si dirige verso Giove. Si intravede lo scandalo Watergate, che causerà le dimissioni del presidente Nixon negli USA. In Irlanda del Nord avviene un massacro dei dimostranti irlandesi cattolici ad opera dell’esercito inglese. La questione irlandese si risolverà solo con l’accordo del Venerdì Santo nel 1998. Intanto l’Italia è alle prese con un altro tipo di terrorismo, quello che contrappone sinistra e destra extraparlamentare. La caduta dell’anarchico Giuseppe Pinelli dalla fi nestra del commissariato, diretto da Luigi Calabresi, il 15 dicembre del 1969 scatena la cieca vendetta che porterà all’uccisione del commissario il 17 maggio del 1972 (vedi articoli e scheda dedicati). Le indagini sulla strage di piazza Fontana infatti erano state erroneamente indirizzate verso il movimento anarchico. La matrice invece è stata defi nitivamente attribuita al movimento neofascista di Ordine Nuovo. Il cinema italiano vince tutto: Oscar, Palma d’Oro e Orso d’Oro a Berlino con quattro fi lm diversi.