La linea del tempo
La linea del tempo

Febbraio: formazione del primo governo Andreotti, monocolore Dc cui non partecipa la corrente democristiana Forza Nuova. Poco dopo il presidente della Repubblica scioglie anticipatamente il Parlamento indicendo nuove elezioni, che si terranno il 7 e l’8 maggio.

Marzo: nell’ambito dell’inchiesta relativa alla strage di piazza Fontana viene arrestato Pino Rauti, fondatore dell’organizzazione di estrema destra Ordine Nuovo. Poco dopo si apre a Milano il XIII Congresso del Pci, nel corso del quale Enrico Berlinguer sarà eletto segretario del partito. Lo stesso mese le Brigate Rosse compiono il loro primo sequestro di persona, rapendo l’ingegner Idalgo Macchiarini, dirigente della Sit-Siemens, che prelevato di fronte allo stabilimento, sarà fotografato con un cartello al collo con scritto:“Mordi e fuggi. Niente resterà impunito. Colpiscine uno per educarne cento.Tutto il potere al popolo armato!”.

Aprile: Telebiella effettua le prime trasmissioni di un’emittente televisiva via cavo in ambito locale. L’emittente è stata riconosciuta come la prima televisione privata italiana a infrangere con una battaglia legale e mediatica il monopolio pubblico della Rai.
È depositata presso la Camera di Commercio di Bologna la ricetta e la misura della vera tagliatella bolognese; sulla base del campione in oro, contenuto in apposito scrigno, la tagliatella deve essere larga 8 mm da cotta e circa 7 mm da cruda.

Maggio: viene assassinato il commissario Luigi Calabresi.
Nel 1988 saranno arrestati i presunti mandanti, Adriano Sofri, Ovidio Bompressi e Giorgio Pietrostefani; condannati a 22 anni di carcere.

Lo stesso mese, al festival del cinema di Cannes vincono ex aequo due film italiani: La classe operaia va in paradiso di Elio Petri e Il caso Mattei di Francesco Rosi, entrambi interpretati dall’attore italiano Gian Maria Volontè. In piazza Maggiore a Bologna si svolge una imponente manifestazione in appoggio “all’eroica lotta” del popolo vietnamita. Migliaia di bolognesi chiedono la cessazione dei bombardamenti americani e la ripresa delle trattative di pace a Parigi.

Giugno: il pugile Bruno Arcari si riconferma campione mondiale dei pesi welter junior battendo alla 12a ripresa il brasiliano Joao Henrique. L’atleta Pietro Mennea è primatista europeo dei 100 metri piani. 

Luglio: a Berlino, lo scrittore, regista e attore italiano Pier Paolo Pasolini vince l’Orso d’Oro con il film I racconti di Canterbury.

Agosto: Stefano Mariottini, giovane sub romano, ritrova casualmente nelle acque di Riace due statue in bronzo del V secolo a.C. ottimamente conservate.
Diventeranno famose in tutto il mondo come i Bronzi di Riace.

Settembre: viene presentato nelle sale cinematografiche delle maggiori città italiane il film Il padrino diretto da Francis Ford Coppola e interpretato, fra gli altri, da Marlon Brando.

Dicembre: entra in vigore in via definitiva la legge 772 che permette l’obiezione di coscienza al servizio militare.