il Resto in classe
il Resto in classe

Italiano - Storia: in Italia, durante la Seconda Guerra Mondiale, nasce tra gli intellettuali il bisogno di un impegno concreto nella realtà politica e sociale del paese. Questa tendenza, che giunge a piena maturazione nell’immediato dopoguerra, si chiama Neorealismo e si realizza in tanti campi della cultura: in letteratura, nel cinema e in pittura. Svolgi una ricerca sul Neorealismo, mettendone in evidenza caratteristiche ed esponenti.

Arte: - Tra tutti i pittori neorealisti, accomunati da un forte desiderio di denuncia sociale e politica, emerge il siciliano Renato Guttuso le cui tele, caratterizzate da colori violenti e da un segno vigoroso, non solo ricordano la pittura espressionista, ma testimoniano l’impegno morale e civile dell’artista e la sua partecipazione a temi di attualità sociale. Tra le opere più famose di Guttuso, scegli quella che ti ha colpito di più; poi immagina di essere un critico d’arte invitato a scuola per presentare quest’opera alla tua classe. Prepara una presentazione in Power Point a supporto della lezione che terrai di fronte ai tuoi compagni. - Svolgi una ricerca sulla Pop Art e sui suoi esponenti più rappresentativi, in particolare su Andy Warhol. - Per sperimentare il linguaggio e le tecniche di Andy Warhol scegli anche tu un celebre personaggio contemporaneo e, servendoti di una foto, realizza il suo ritratto ingrandito usando la matita, ripassata con un colore nero. Fissa, con il nastro adesivo, l’ingrandimento sul vetro di una finestra, sovrapponi un foglio di carta sottile e ricalca il disegno. Colora con tinte molto vivaci il secondo disegno, mentre puoi fotocopiare più volte il primo, quello in bianco e nero, per realizzare, come faceva Warhol, le composizioni in serie della stessa immagine.