Cenni storici
Cenni storici

Il 1993 è un anno travagliato per l’Italia che subisce ancora le violenze della mafia. Nonostante la cattura del noto boss di Cosa nostra Totò Riina avvenuta all’inizio dell’anno, nei mesi successivi si verificano diversi crimini di stampo mafioso. Il primo si compie a maggio in via dei Georgofili a Firenze, dove l’esplosione di un’autobomba provoca la morte di cinque persone e il ferimento di altre trenta. Il secondo si perfeziona a settembre, quando a Palermo viene assassinato il parroco don Pino Puglisi impegnato da tempo nella lotta alla mafia. Oltre che per le vicende legate al mondo della mafia, l’opinione pubblica italiana è scossa dallo scandalo di Tangentopoli scoppiato l’anno precedente. Nel ,92 comincia infatti a emergere il sistema di corruzione che sarà poi completamente portato alla luce dall’inchiesta Mani Pulite. Nel corso delle indagini diversi personaggi appartenenti al mondo politico ed imprenditoriale italiano decideranno di togliersi la vita poiché coinvolti nello scandalo. Tra questi anche il noto imprenditore Raul Gardini.