Gennaio: a Piacenza deraglia il pendolino Milano-Roma, 8 morti e 29 feriti. Gli allevatori bloccano con i trattori le principali vie d’accesso a Milano per protestare contro le multe imposte dalla Comunità Europea per le eccedenze nelle quote latte. Principato di Monaco, la famiglia Grimaldi inizia i festeggiamenti per i 700 anni di regno.

Febbraio: in Albania scoppiano disordini in seguito al fallimento di alcune società finanziarie che hanno fatto perdere i risparmi ai cittadini. Clonato il primo mammifero, la pecora Dolly.

Marzo: l’edizione serale del Tg1 è interrotta dal lancio, sulle frequenze della Rai, di un messaggio che inneggia alla costituzione del “Veneto serenissimo governo” e a riappropriarsi della propria storia e del proprio territorio. Una nave naufraga nel Canale d’Otranto, muoiono 81 persone.

Aprile: Torino, il presidente e il direttore finanziario del gruppo FIAT sono dichiarati colpevoli in primo grado di falso in bilancio e finanziamento illecito ai partiti. Il presidente del Consiglio Romano Prodi presenta un piano di aiuti all’Albania.

Maggio: a Milano il Popolo delle libertà organizza una manifestazione per protestare contro la politica scale del governo. Al congresso della CISL si auspica di giungere entro il 2000 all’unificazione delle tre confederazioni sindacali. La Lega Nord promuove nelle regioni settentrionali un referendum per l’indipendenza della Padania. 220 profughi curdi provenienti dalla Turchia si arenano nella costa ionica, cercano rifugio dalle repressioni attuate contro il loro popolo.

Giugno: scoppia uno scandalo a causa di alcune foto pubblicate dal settimanale “Panorama” che ritraggono militari italiani partecipanti alla missione in Somalia nel 1993 mentre compiono maltrattamenti e torture contro alcuni prigionieri. Nessuno dei 15 referendum per i quali il popolo italiano è chiamato a votare raggiunge il quorum del 50,1%.

Luglio: viene approvato il piano predisposto dal ministro dell’Economia Carlo Azeglio Ciampi per far rientrare l’Italia nei parametri richiesti dal Trattato di Maastricht per la costituzione della moneta unica.Arriva a giocare nel Bologna FC, in prestito dal Milan, Roberto Baggio, una delle stelle del calcio italiano, la piazza si infiamma. Il Regno Unito restituisce alla Cina la sovranità su Hong Kong.

Agosto: Parigi, Pont de l’Alma, Lady Diana Spencer per sfuggire ai paparazzi, rimane vittima di un incidente automobilistico assieme al suo compagno Dodi Al-Fayed.

Settembre: in risposta alla Lega Nord, si svolge a Venezia una manifestazione antisecessionista. Si apre a Bologna il XXIII Congresso eucaristico mondiale, si conclude con un concerto in cui Bob Dylan canta per papa Giovanni Paolo II. 11 morti, 126 feriti e circa 32.000 senzatetto a causa di un terremoto dell’8° e del 9° grado della scala Mercalli che colpisce Umbria e Marche.

Ottobre: crisi del governo Prodi che presenta le dimissioni al presidente della Repubblica. Dario Fo riceve il Nobel per la Letteratura.
Viene avviata la privatizzazione della Telecom.

Novembre: il terremoto colpisce di nuovo nelle Marche e in Umbria, dove crolla in diretta la Torre di Foligno.

Dicembre: la Banca d’Italia, visto il calo dell’in azione, decide di ridurre il tasso di sconto al 5,5%.