La linea del tempo

Gennaio: viene aperta un’inchiesta sui decessi di alcuni soldati, si sospetta che la morte sia causata dall’uso di armi all’uranio impoverito nei Balcani.

Marzo: il ministro della Sanità firma l’ordinanza anti mucca pazza che bandisce la bistecca alla fiorentina dal primo aprile al 31 dicembre.

Aprile: dopo un anno di indagine, la Digos smantella una cellula italiana del fondamentalismo islamico attiva tra Legnano e Gallarate e collegata a Osama Bin Laden; arrestati 5 tunisini.

Maggio: a Cannes, La stanza del figlio di Nanni Moretti vince la Palma d’oro per il miglior film. È il primo lm italiano a vincere dopo 23 anni.

Giugno: il nuovo canale televisivo LA7 inaugura le trasmissioni sostituendosi al segnale di Telemontecarlo.

Luglio: si apre a Genova il vertice G8 durante il quale si deve decidere per la riduzione del debito dei paesi più poveri e per misure di lotta contro l’AIDS.
L’evento è pesantemente contestato da migliaia di no global provenienti da ogni parte del mondo e duramente controllato e represso dalle forze dell’ordine.

Agosto: il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi nomina senatore a vita la scienziata premio Nobel Rita Levi-Montalcini.

Settembre: quattro gruppi di terroristi islamici dirottano aerei di linea e si dirigono verso quattro obiettivi, colpendone tre: il Pentagono a Washington ed entrambe le Torri Gemelle di New York. Complessivamente muoiono circa 3.000 persone.

Ottobre: si tiene il primo referendum costituzionale della storia repubblicana, dove vengono approvate le modi che alTitoloV della Parte II della Costituzione (Regioni, Province, Comuni), che avviano la trasformazione dello Stato da regionale ad iper-regionale.

Novembre: salpano da Taranto per l’Oceano Indiano le prime 4 navi italiane per partecipare all’Operation Enduring Freedom per combattere il terrorismo.