2 aprile 2005: la morte del Gigante polacco, il Grande Papa, assoluto protagonista del , 900 Sabato sera, ore 21,37, per i non credenti è morto Karol Wojtyła, per i credenti papa Giovanni Paolo II è vivo ed abita la casa del Padre. Tutti, comunque, credenti e non, sono in piazza San Pietro; i cronisti del Carlino riferiscono di una piazza gremita da “una folla eterogenea, fra capelli rasta e veli di pizzo nero”. Migliaia di candele si accendono in piazza e nelle case grazie al tam tam degli sms che riportano il messaggio “Accendi una luce per il nostro Papa”. Ai giovani le ultime parole pronunciate venerdì sera: “Vi ho cercato. Adesso voi siete venuti da me. E vi ringrazio”. A tutti, appena sussurrato il suo Amen pronunciato poco prima di spirare, a compimento di un pontifi cato che verrà ricordato soprattutto per lo straordinario impegno a favore della pace, contro le divisioni tra Est e Ovest.