What's app... ened
What's app... ened

13 marzo 2013: dopo il “basta” di Benedetto con le sue rivoluzionarie dimissioni, ecco Francesco “Fratres carissimi…” questo l’incipit dello storico annuncio delle dimissioni di papa Benedetto XVI. In poche ore piazza San Pietro si riempie di cronisti, la notizia viene confermata e subito trasmessa in tutto il mondo: i fedeli sono sbigottiti ed attoniti. Ci si interroga sulle motivazioni che hanno portato a questo gesto, ma si pensa anche ad eleggere il nuovo successore di Pietro. A Roma arrivano i porporati per il conclave: ai fulmini a ciel sereno si sostituirà la fumata bianca che, il 13 marzo, alla quinta votazione, annuncerà l’elezione del nuovo papa: l’argentino Jorge Mario Bergoglio, che sceglierà il nome di Francesco. Habemus Papam!