Cenni storici
Cenni storici

Nel 2014 l’Italia vive innanzitutto un importante cambiamento politico. A febbraio la Direzione nazionale del Partito democratico, su impulso del nuovo segretario Matteo Renzi, chiede al presidente del Consiglio Enrico Letta di dimettersi per fare spazio a un nuovo esecutivo guidato dallo stesso Renzi. Letta accondiscende alle richieste del suo partito e rassegna le dimissioni al capo dello Stato, il quale convoca Renzi al Quirinale per conferirgli l’incarico di formare il nuovo governo. Ma il 2014 è un anno significativo anche per il mondo dello sport, sia per gli appassionati di basket, che gioiscono del trionfo del cestista Marco Belinelli all’All Star Game di New Orleans; sia per i tifosi del Bologna F.C., che vedono la propria squadra finire in serie B dopo una brutta sconfitta in casa contro il Catania. Fortunatamente il pubblico bolognese dovrà attendere solo un anno per rivivere le emozioni della serie A! L’an- no si conclude con un grande investimento che interessa la provincia di Bologna, e in particolare il comune di Crespellano dove iniziano i lavori per la costruzione di uno stabilimento della Philip Morris che dovrebbe garantire 600 nuove assunzioni.