Gennaio: Giorgio Napolitano si dimette dalla carica di presidente della Repubblica italiana. Al suo posto viene eletto Sergio Mattarella. Lo stesso mese, un intenso sciame sismico interessa un’area della montagna bolognese e pistoiese. Alla scossa di magnitudo 4,1 registrata seguono numerose scosse di assestamento. A Parigi, un attentato alla sede del settimanale satirico Charlie Hebdo causa dodici vittime, fra cui alcuni noti fumettisti francesi. Papa Francesco celebra una storica messa a Manila davanti a oltre sei milioni di fedeli durante il viaggio apostolico nel sud-est asiatico.

Febbraio: è aperta a Palazzo Fava la mostra Da Cimabue a Morandi. Felsina pittrice, curata dal critico Vittorio Sgarbi. I leader di Russia, Ucraina, Germania e Francia raggiungono un accordo sul conflitto in Ucraina orientale che include un cessate il fuoco e il ritiro delle armi pesanti.Tuttavia, alcuni giorni dopo, il governo ucraino e i ribelli lo-russi affermano che, nel suo primo giorno, il cessate il fuoco è stato rotto 139 volte poiché entrambe le parti non sono riuscite a ritirare le loro armi pesanti e la lotta era continuata.

Marzo: papa Francesco annuncia il Giubileo straordinario che avrà inizio con l’apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro l’8 dicembre 2015, a 50 anni esatti dalla chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II. Lo stesso mese muore, all’età di 87 anni, Nazario Sauro Onofri, giornalista e storico. Fu partigiano giovanissimo nell’8a brigata Giustizia e Libertà Masia.
I siti archeologici di Nimrud, Hatra e Dur Šarrukin in Iraq vengono demoliti dallo Stato Islamico dell’Iraq e del Levante.

Aprile: naufragio nel canale di Sicilia di un’imbarcazione carica di 887 migranti, impattata incidentalmente con la nave King Jacob. Oltre 800 i morti, il numero più alto di vittime mai registrato dall’inizio del XXI secolo. Un terremoto di magnitudo 7,9 devasta il Nepal causando oltre 8.567 morti.

Maggio: inizio dell’Expo 2015 a Milano. L’esposizione si protrarrà no al 31 ottobre.

Giugno: il Bologna FC pareggia per 1 a 1 allo stadio Dall’Ara nella partita di finale con il Pescara, riconquistando la Serie A. L’astronauta italiana Samantha Cristoforetti torna sulla Terra dopo 200 giorni nello spazio. Diventa così la donna ad aver trascorso più giorni in orbita e ad aver affrontato la missione più lunga, superando il precedente record dell’americana Sunita Williams di 195 giorni.

Luglio: a 87 anni scompare il cardinale Giacomo Biffi, che fu arcivescovo di Bologna dal 1984 al 2003.Viene raggiunta e stipulata a Vienna una storica intesa sul nucleare iraniano fra l’Iran, l’Unione Europea e altre potenze mondiali, fra cui Cina, Stati Uniti, Russia e Gran Bretagna: l’accordo multilaterale prevede che Teheran non produca l’atomica per dieci anni, in cambio saranno cancellate e rimosse le sanzioni subìte nel recente passato, escluse solo quelle che riguardano gli armamenti.

Settembre: con 23.226 giorni di regno (63 anni, 7 mesi e 3 giorni), Elisabetta II ha eguagliato il primato della sua trisavola Vittoria; il suo regno è il più lungo di tutta la storia britannica e il più lungo in assoluto di una regina.