Da sinistra: Roberto Uberti, Andrea Cangini, Alberto Federici e Marco Pizzica
Da sinistra: Roberto Uberti, Andrea Cangini, Alberto Federici e Marco Pizzica

Bologna, 12 giugno 2015 - Un anno di storia racchiuso in un’opera di 130 righe. È il premio letterario ‘130 righe: un anno, una storia’ organizzato dal Qn-il Resto del Carlino, in collaborazione con Unipol Gruppo Finanziario, in occasione delle celebrazioni per i 130 anni del nostro quotidiano.

A ogni autore è stato assegnato un anno, dal 1885 al 2015, e il candidato doveva scrivere un racconto che avesse come protagonista una storia pubblica, personale, reale o di fantasia legata a quell’anno. Dopo aver ricevuto oltre 560 racconti, ieri si è riunita la giuria presieduta da Andrea Cangini, direttore di Qn-il Resto del Carlino, e composta da Alberto Federici, direttore Comunicazione e Relazioni esterne del Gruppo Unipol, Roberto Uberti, responsabile Formazione, sviluppo del personale e Sistemi di remunerazione di Unipol, e lo scrittore Valerio Massimo Manfredi, con la partecipazione di Marco Pizzica, responsabile Comunicazione esterna di Unipol, per decretare i vincitori cui andranno rispettivamente 2mila, mille e 500 euro.

«È stata un’esperienza gratificante, perché abbiamo avuto l’opportunità di leggere opere scritte bene, che hanno raccontato tanti punti di vista diversi sulla storia e sulle storie degli autori – racconta Uberti –. È stato difficile scegliere i vincitori, le opere veramente belle erano tante e restringere la rosa a tre nomi ha comportato delle scelte non facili».

A colpire i giurati è stata soprattutto la grande passione dei partecipanti per la scrittura che traspariva dalle opere: «Leggendo queste storie si percepisce la voglia di partecipare, di lasciare il proprio segno nella storia di questi 130 anni – continua Uberti –. Noi, in quanto Unipol, crediamo fortemente nel sostegno a tutto ciò che è l’evoluzione della storia delle persone, in tutti i loro aspetti».

La cerimonia di premiazione delle opere migliori si svolgerà nel CUBO Centro Unipol BOlogna di piazza Vieira De Mello 3 presso la Sede del Gruppo Unipol sulla piazza sopraelevata di via Stalingrado a Bologna, l’1 luglio alle 19,30. I racconti premiati, inoltre, saranno raccolti in un volume distribuito gratuitamente con il Resto del Carlino indicativamente il prossimo mese.

Partner