Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 giu 2017

Bologna Experience, l'open day nella biblioteca dell'Archiginnasio

Le voci della città parlano dell'evento a Palazzo Belloni fino all'8 ottobre

21 giu 2017
zoe pederzini
BOLOGNA - CONFERENZA BOLOGNA EXPERIENCE - ARCHIGINNASIO
Bologna Experience, l'open day nella biblioteca dell'Archiginnasio (foto Schicchi)
BOLOGNA - CONFERENZA BOLOGNA EXPERIENCE - ARCHIGINNASIO
Bologna Experience, l'open day nella biblioteca dell'Archiginnasio (foto Schicchi)

Bologna, 21 giugno 2017 - Che cos'è Bologna Experience, a palazzo Belloni fino all’8 ottobre? "Posso dirvi cosa non è - ha detto Beppe Boni, vicedirettore de il Resto del Carlino, durante l'Open day organizzato oggi pomeriggio nella biblioteca dell'Archiginnasio -. Non è una mostra, né una rassegna, men che meno un parco giochi, bensì una vera e propria esperienza, nata per coinvolgere chi partecipa, attraverso una parte emozionale, fatta di voci e umori e tramite la multimedialità, con cui si partecipa all’informazione e al prodotto".

Sono tante le voci autentiche, tutte bolognesi, che si sono unite per dare vita al racconto della vera Bologna, con episodi, sketch e dettagli folkloristici. Tra i tanti Giancarlo Roversi, storico, giornalista ed esperto della tradizione culinaria bolognese, Duccio Caccioni del Caab, Roberto Colombari storico e romanziere e infine lo scrittore Danilo Masotti, presenti all'incontro di oggi pomeriggio.

Tra gustosi cibi quali lasagna e mortadella e aneddoti su umarell e cinni, gli ospiti hanno invitato i presenti ad entrare in 'Bologna Experience'. E per i giovani sono in programma tre nuove proposte formative che, dato il periodo dell’anno, saranno momentaneamente rivolte a centri estivi e famiglie: “il menù della zdaura”, per raccontare lo spirito bolognese attraverso la cucina e con un’attività laboratoriale in un ristorante alla scoperta di ingredienti segreti e fondamentali; “archi e colonne di Bologna”, con una visita animata alla mostra e un laboratorio creativo per creare un portico bolognese pop-up. Infine, “Bologna Experience Lab”, con visita a palazzo Belloni e al Cà la Ghironda Art museum, a cui si aggiunge un’esperienza di pittura en plein air su Bologna centro storico e città metropolitana.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?