Cpr System ad alta quota Il fatturato vola a 88 milioni

La cooperativa è leader per gli imballaggi riutilizzabili a sponde abbattibili. Nessuna immissione di rifiuti nell’ambiente grazie alle nuove tecnologie.

Cpr System ad alta quota  Il fatturato vola a 88 milioni

Cpr System ad alta quota Il fatturato vola a 88 milioni

L’annata 2022 di CPR System, la società cooperativa emiliana leader nazionale per gli imballaggi riutilizzabili a sponde abbattibili e pallet, si è chiusa con un bilancio stellare. Raggiunta quota 88 milioni di euro di fatturato pari al + 18,3 % rispetto al 2021 e un patrimonio netto che cresce del + 19,6 % rispetto all’anno precedente.

Un risultato, presentato nei giorni scorsi all’Assemblea Generale di Bologna, frutto di un mirato percorso dedicato interamente all’innovazione. In primis, dei prodotti. Ecco l’inserimento di Redea, la cassa smart ideata in collaborazione con il Politecnico di Milano, che sostituisce la tradizionale cassa verde. Un processo, con relativa rigranulazione e ristampaggio dei moduli nella versione Redea, in progress che ha raggiunto oggi una copertura del 58% delle movimentazioni. Il modello CPR System di gestione circolare delle casse a sponde abbattibili, senza immissione di rifiuti nell’ambiente grazie ad una sempre più efficiente logistica di sistema, riguarda l’ortofrutta per la quale si sono realizzate 148 milioni di movimentazioni. Ma anche le carni con 11 milioni ed il pesce con 1,3 milioni di movimenti.

Sono in crescita anche i risultati di CPR System Iberia, la società controllata in territorio spagnolo, con oltre 5 milioni di movimenti nel 2022.

L’innovazione non si ferma grazie alla nascita del pallet Noè ed alla costituzione di Newpal che vede la partecipazione di CPR System e Lucart, leader in Europa nella produzione di soluzioni per l’igiene in carta con i noti brand Tenderly, Tutto Pannocarta e Grazie EcoNatural. Noè, infatti, è un pallet ecologico realizzato riutilizzando materie prime seconde da riciclo derivate dalla lavorazione post consumo del poliaccoppiato usato per i cartoni delle bevande tipo Tetra Pak®. Un’autentica innovazione in ambito continentale. A partire dal prossimo luglio, i nuovi pallet Noè verranno introdotti nei circuiti di movimentazione ortofrutta di CPR System alla medesima tariffa di movimentazione dei pallet di legno ma con un significativo apporto di benefici sia in termini ambientali che di efficienza logistica grazie alle caratteristiche all’avanguardia del prodotto.

"La scelta di innovare – dichiara Monica Artosi, direttore generale di CPR System – ha sempre caratterizzato il nostro operato. La linea guida dell’azienda è sempre stata quella di ottimizzare l’efficienza in un’ottica di sostenibilità ambientale ed economica". E ancora: "CPR System è un esempio virtuoso di attenzione verso una produzione rispettosa dell’ambiente attraverso un modello efficace di gestione del packaging secondario nel settore agroalimentare – aggiuge –. Credo che il modello CPR System di riutilizzo vada considerato come un esempio da applicare non solo in ortofrutta e, più in generale nel fresco, ma anche in altri settori merceologici perché consente di limitare l’immissione di rifiuti nell’ambiente con risvolti estremamente positivi in termini economici e di riduzione delle emissioni di anidride carbonica".

Mattia Grandi