di Martino Pancari Elettrificazione, tecnologia, efficienza e attenzione all’ambiente. Sono questi gli aspetti su cui punta il lavoro Nobili, marchio storico di Molinella (Bologna) produttore di trince, irroratrici ed elevatori (e una quota export superiore al 75%) che a Eima 2021 porta le sue ultime novità. A partire dal progetto di elettrificazione degli attrezzi – E-Sprayer (nella foto) ed E-Mulcher – in cui si concretizza la massima espressione del reparto ‘Ricerca e Sviluppo’ di Nobili: entrambi sono azionati completamente da motori elettrici e controllati attraverso il display in cabina del trattore. L’energia necessaria agli attrezzi viene erogata da e-Source, il generatore esterno sviluppato da New Holland, collegato al trattore T4.110V. L’innovativo concept, in piena sinergia trattore-attrezzo, introduce una nuova fonte di energia negli specializzati che Nobili sfrutta grazie...

di Martino Pancari

Elettrificazione, tecnologia, efficienza e attenzione all’ambiente. Sono questi gli aspetti su cui punta il lavoro Nobili, marchio storico di Molinella (Bologna) produttore di trince, irroratrici ed elevatori (e una quota export superiore al 75%) che a Eima 2021 porta le sue ultime novità.

A partire dal progetto di elettrificazione degli attrezzi – E-Sprayer (nella foto) ed E-Mulcher – in cui si concretizza la massima espressione del reparto ‘Ricerca e Sviluppo’ di Nobili: entrambi sono azionati completamente da motori elettrici e controllati attraverso il display in cabina del trattore.

L’energia necessaria agli attrezzi viene erogata da e-Source, il generatore esterno sviluppato da New Holland, collegato al trattore T4.110V. L’innovativo concept, in piena sinergia trattore-attrezzo, introduce una nuova fonte di energia negli specializzati che Nobili sfrutta grazie all’elettrificazione di specifici attrezzi per l’applicazione all’interno del vigneto e del frutteto.

E-Sprayer nasce sulla base delle moderne irroratrici di seconda generazione GEO G2 e vanta il nuovo gruppo ventola HF 95. La pompa e la ventola sono azionate separatamente grazie all’installazione di due motori elettrici, il tutto disaccoppiato dal motore termico del trattore data l’assenza del cardano.

Il risultato è un utilizzo efficiente e preciso dell’attrezzo durante i trattamenti. E-Mulcher è basata su una trincia laterale compatta modello TB16, anch’essa azionata da un motore elettrico e costantemente monitorata dal sistema elettronico.

I pistoni idraulici atti alla movimentazione della testata sono sostituiti da attuatori elettrici. Maggior ergonomia e minore stress per l’operatore uniti a minor consumo di carburante, maggiori funzionalità e minore inquinamento acustico sono i principali progressi raggiunti con le nuove tecnologie impiegate.

Traducendo in numeri si parla di un risparmio del carburante fino al 40% e una riduzione di 10 decibel su scala sonora. Carattere altamente innovativo e green che ha permesso il riconoscimento dalla commissione Eima 2021 di un doppio premio: novità tecnica e premio blu, quest’ultimo rilasciato alle soluzioni che si distinguono in tema ambientale.

Dalla divisione Nobili Electronics nasce invece, per il comparto delle trincia, il dispositivo NMI Connection System. Il sistema è composto da una parte elettronica e diversi sensori, quali Gps, temperatura e vibrazioni. È possibile monitorare in tempo reale le condizioni di funzionamento dell’attrezzo e ricevere allarmi in caso di malfunzionamento.

Massimizzare le performance della macchina è uno dei benefici che ne derivano, oltre alla riduzione di utilizzi non corretti e di fermo macchina.

L’interfacciamento al sistema avviene tramite app per smartphonetablet grazie al collegamento bluetooth oppure da remoto grazie all’interconnessione resa possibile dal modulo dati 4G e dal web service NMI connect.

Si passa poi alle irroratrici pneumatiche Ventis, in costante evoluzione: Nobili è impegnata da oltre 75 anni nella ricerca continua volta a efficientare i trattamenti per la protezione delle colture nel pieno rispetto ambientale.

La nuova generazione del sistema elettrostatico ES consente un ulteriore salto di prestazione per gli atomizzatori Ventis, riducendo le perdite e aumentando la copertura fogliare. Combinando l’elevata capacità di penetrazione dei nebulizzatori pneumatici con il sistema a carica elettrostatica Nobili, si ottengono incrementi di copertura e omogeneità del trattamento, al contempo si riducono le perdite per deriva e a terra.

Grazie al campo elettrostatico creato su ogni modulo irrorante, è possibile polarizzare le gocce generando una vera e propria attrazione delle stesse su ogni parte della vegetazione.

Nobili presenta ad Eima 2021 anche il nuovo atomizzatore GEO 3.000 litri con cisterna in polietilene, la risposta alle esigenze dell’azienda professionale che vuole ottimizzare tempi e risorse. Si presenta con una gamma completa di accessori e dotazioni di serie che permettono di adattarlo a tutte le condizioni di utilizzo.

L’azienda molinellese, poi, porta sul mercato una nuova gamma di ventole HF ad alte prestazioni, a settant’anni da quando – erano i primi anni ’50 – Efrem Nobili realizzava il primo turbo atomizzatore.

Infine, la famiglia delle macchine da vigneto-frutteto cresce con le nuove trince BV, BVL e BVR serie 1.000, contraddistinta da rotore con supporti dentati e mazze pesanti che consentono di trinciare grandi volumi di materiale e sarmenti di potatura fino a dieci centimetri di diametro.