Celli risponde presente alla 44ª edizione di Eima International mostrando allo stand A22 del padiglione 25 le principali novità della propria produzione che, ad oggi, conta circa 100 macchine di dieci tipologie differenti. C’è in anteprima la nuova EV, fresatrice a spostamento laterale progettata per la lavorazione interfilare in vigneti e frutteti per trattori di potenze fino a 100 HP. Fa il suo debutto ufficiale anche Idra, un nuovo progetto per la trinciatura di fienagione (paglia e stocchi di mais), ma anche soia, erba, foglie di bietola e colture a "set aside". Dal vivo arriva anche EVO P-F, fresatrice pieghevole sviluppata per lavorare terreni di grandi estensioni con trattori fino a 450 HP, che ha già conquistato gli operatori australiani e neozelandesi. Proprio nell’ottica della polifunzionalità, Celli presenta ad Eima anche una soluzione combinata formata dalla vangatrice G190, l’erpice RAanger e una seminatrice elettrica pneumatica: una macchina in grado di effettuare tre differenti tipi di lavorazione in un unico passaggio. Completa la panoramica delle macchine in esposizione LOTHARP, interrasassi pieghevole combinato con modulo baulatore.