Aeroporto Marconi vuol dire inquinamento acustico su Bologna. E non solo. E' bene si sappia che gli aerei in partenza, sorvolo ed atterraggio scaricano sulla città quintalate di kerosene. Con l'aggiunta dell'inquinamento dovuto al traffico della A14/tangenziale praticamente la città vive perennemente immersa in una nuvola pressoché invisibile ed altamente dannosa.

Gabriella Bravi, Bologna