Si dice che per evitare il lockdown bisognerebbe abbassare la capienza dei bus al 50%. Comprare nuovi mezzi quanto costerebbe? E i tempi di consegna?  Tornata la normalità che fine farebbero i bus in eccedenza? Le aziende di traporto pubblico potrebbero noleggiare i pullman turistici. Data la situazione, forse, non c’è grande richiesta.

Franca Albertazzi, Bologna