Il virus non uccide più di una normale influenza stagionale. Cito la famosa H1N1 di qualche anno fa. Decine e decine di migliaia di morti. I decessi sono stati provocati da protocolli medici errati, dalla non esecuzione di autopsie che avrebbero indicato nella somministrazione di eparina e cortisone la via d'uscita comoda e low cost. Tutto questo dolosamente ignorato dal governo che insiste e persiste nella distruzione del Paese Italia, giorno dopo giorno da almeno un anno. Io questo lo considero un golpe comunista finalizzato alla svendita di tutte le eccellenze nostrane alla Cina, che ha palesemente creato e diffuso il virus o meglio un batterio da laboratorio. Chi ha da guadagnare sta facendo affari d'oro, parlo di multinazionali, di e-commerce e finanzieri privi di scrupoli, il cui unico fine è il potere ed il denaro. Citiamo Gates, Soros e similari? La loro sfera di influenza è stata talmente vasta da invalidare l'esito delle elezioni usa palesemente stravinte da Trump, con uno stravolgimento. Con i soldi si compra tutto, l'informazione, la giustizia, i medici, le risorse umane preposte a tutelare i diritti costituzionali dei cittadini, pesantemente messi in disparte con grave spregio della libertà individuale. Le imprese piccole e medie asfaltate ed invitate a cessare, con perdita centinaia di migliaia di posti di lavoro. Un ridicolo stato di emergenza prorogato oltre ogni limite di decenza e legalità assieme alla pratica della diffusione del terrore. La mancata ripresa della didattica in presenza è esempio lampante.
Maurizio Pirini