Le parole del leghista Pagano non andavano dette.Ma lo stesso Salvini ha pronunciato cose molto diverse da lui, inutile cercare di incastrarlo.
Insomma Silvia o non Silvia, Aisha o non Aisha , è successo un fatto  di una gravità eccezionale che va oltre la sua persona.C'è moltissimo altro  da sapere ed esaminare. Primo il comportamento del Governo. Poi il Ministro Di Maio ha affermato con troppa sicurezza che non è stato pagato alcun riscatto. Meglio per lui se riuscirà a dimostrarlo, altrimenti questo si che è grave. L'immagine del nostro Paese se passa l'idea di pagare sempre e comunque è che è stato fatto un gran favore a Al Qaeda. Pensate prima di tutto a sciogliere questi nodi. Lasciamo stare Silvia - Aisha, guai a minacciare, ma non si dica che ogni polemica non abbia un fondamento.
Pietro Ferretti