Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 giu 2022

Medvedev e gli ebrei

23 giu 2022

Dice Medvedev ex presidente russo: “Il viaggio di Scholz, Macron e Draghi, mangiatori di salsiccie, di rane e di spaghetti, è inutile". Come fu inutile nel maggio 1943 la rivolta nel ghetto di Varsavia, dove gli ebrei destinati alla sterminio nei lager nazisti, si opposero con simboliche armi difensive (pistole, fucili, bottiglie Molotov) alla supremazia offensiva nazista: carri armati, mortai, lanciafiamme. Così Himmler si vantò d’aver contribuito alla “soluzione finale” del problema ebraico.Che “finale” non fu, perché  la Brigata Ebraica con 30.000 uomini emigrati o fuggiti prima di allora, venne fornita di armi offensive dalle Forze Alleate con quelle efficacemente si oppose alla follia nazista. Ma Medvedev non è intellettualmente limitato quanto Hitler, Goering, Eichman, non pensa solo agli ebrei. Su Telegram cita gli occidentali (tutti) e con pacatezza spiega: “Li odio. Sono bastardi e fanatici. Vogliono la morte per la Russia e finché sono vivo, farò di tutto per farli sparire". Quindi il suo nefasto augurio-profezia: “L’Unione Europea potrebbe sparire prima che vi entri l’ Ucraina".

Paolo Angelo Napoli, Bovezzo (Brescia)

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?