Coloro che non hanno il Green pass (e sono molti) non entrano  in palestra, ma hanno un abbonamento annuale con caparre versate che non vengono rimborsate. Così in tutta Italia. Un ragazzo di Bologna ha pagato 3 mensilità all' iscrizione: una per il primo mese di allenamenti e due di caparra. Molte palestre obbligano gli abbonamenti annuali con carta di credito depositata per prelievi mensili. Tuttavia senza Green pass non si entra, ma ci sono centri che continuano con i prelievi e si rifiuta di restituire la caparra. E' corretto?

Massimo Zivelli