Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
2 lug 2022
Commento

Niente sconti ai maleducati del pattume

Bologna, 2 luglio 2022 - Gentilissima redazione voglio segnalare che nella mia strada ( via Berleta) da febbraio a oggi ho fatto ben 15 segnalazioni (app il rifiutologo) di rifiuti ingombranti abbandonati da ignoti incivili ed imbecilli. Per fortuna vengono ritirati abbastanza in fretta. Segnalo anche cattiva manutenzione strada e cassonetti (ogni quanto tempo devono lavarli?). Con queste temperature vi lascio immaginare che olezzo aleggia nell'aria.
Emilia Cristallo

Risponde Beppe Boni

La maleducazione legata all'abbandono dei rifiuti è un male oscuro che non si riesce a sconfiggere. Ovunque vai, nei paesi e nelle città, trovi accanto ai cassonetti tutti in fila e pronti a ricevere carta, plastica e rifiuti indifferenziati, cumuli di rifiuti solidi. C'è chi abbandona frigoriferi, cassette di legno, lampadari, water, stracci, mobili. E' una vergogna alla quale non si riesce a mettere fine. Sarà anche vero che in qualche parte della città la manutenzione dei cassonetti lascia a desiderare, ma bisognerebbe trovare il modo di sorprendere con le mani nella marmellata o meglio nel sacco (del pattume) gli sconsiderati che non vogliono fare lo sforzo di recarsi all'isola ecologica per disfarsi dei rifiuti solidi o ingombranti. E' anche vero che forse bisognerebbe aumentare il numero delle isole ecologiche per agevolare il conferimento. E le telecamere? Ci sono ma non dappertutto. Evidentemente è necessario aumentarne il numero per cogliere in flagranza come si fa con i ladruncoli i maleducati seriali che si disfano di un comodino da rottamare abbandonandolo accanto al cassonetto della plastica. E' un' operazione difficile ma se si riesce a pizzicare anche un solo maleducato del rusco con conseguente stangata punitiva forse si riesce ad educarne altri cento. Il passaparola di una contravvenzione pesante potrebbe essere un'arma efficace.
 

[email protected]
[email protected]

© Riproduzione riservata