Mia suocera di 94 anni è costretta a letto in quanto colpita da ictus, ci siamo informati su come poter prenotare il vaccino Covid anche per lei visto che di certo non può recarsi ad un qualsiasi punto vaccinale, abbiamo chiesto a: medico di base, farmacie, numero verde cup, ma nessuno ha saputo aiutarmi, abbiamo anche interessato gli infermieri che le fanno assistenza domiciliare, ma anche loro in un primo momento non hanno saputo darci indicazioni. Il mio compagno si è recato all'Usl e gli è stato risposto che a ieri non sanno ancora  come gestire le vaccinazioni delle persone over 85 allettate. Non si tratta di persone fragili? (Speriamo che ad oggi la situazione si sia risolta ndr).

Daniela Santi, Bologna