Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Passerella al Braglia per Giovanissimi e U.17

Domani le squadre di Martinelli e Maestroni disputeranno gli ottavi dei playoff contro Albinoleffe e Pro Vercelli. Si gioca alle 12 e alle 16

Il lavoro di Mauro Melotti e del suo staff, continua a dare i suoi frutti alla "cantera" canarina. Al suo terzo mandato nei panni di responsabile del settore giovanile, l’ex calciatore non smette di dedicarsi alla crescita dei ragazzi con quel piccolo sogno nel cassetto, mai nascosto, di voler riportare il Modena ad essere una delle primissime scelte della provincia per i giovani talenti del territorio. Stesso obiettivo della proprietà, ecco perchè da quest’anno è stato ampliata l’area scouting con l’arrivo di Aldo Pecini, dirigente dall’esperienza incredibile nel mondo del calcio e che saputo scoprire prospetti a livello internazionale. Vice responsabile è Filippo Bruni, Stefano Casolari è il segretario generale e Marcello Mazzetto il maestro della tecnica, colui che dunque si occupa di focalizzare le attenzioni sulla tecnica di base dei ragazzi. Importanti i risultati raggiunti dalle varie categorie.

Gli Esordienti Regionali Under 13 di mister Massimo Pellegrini (vice Marino D’Aloisio, prearatore atletico Marco Nicoleti, allenatore portieri Edoardo Rinaldi) ha chiuso il campionato regolare al quarto posto e sono stati fermati nei playoff solo dal Sassuolo. Anche i Giovanissimi Regionali Under 14 di Christian Cavazzoni (vice Cristian Malagoli, preparatore atletico Luca Porru) hanno interrotto la loro cavalcata ai playoff, fermati dalla Spal. Secondo piazzamento per i Giovanissimi Nazionali Under 15 di Mirco Martinelli (vice Mezzetti, prep. atletico Notari, all. portieri Gobbi) che domani, domenica, giocheranno alle ore 12 al Braglia il ritorno degli ottavi di finale del campionato con l’Albinoleffe (all’andata fu 1-0 per i lombardi). Quarto posto per gli Allievi Nazionali Under 16 di Marco Bernabei (vice Cuoghi, prep. Atletico Parenti, prep. Portieri Venturelli), mentre anche gli Under 17 di Cesare Maestroni preparano un grande evento al Braglia, alle ore 16 di domenica quando ospiteranno la Pro Vercelli per l’andata degli ottavi dei playoff. Ottimo risultato anche per la Primavera 3, allenata da Franco Farneti (vice Ricchi, prep. Atletico Brandoli, all. portieri Rossi) che ha chiuso il girone A al quarto posto ed è stata fermata dal Padova nei playoff ad un passo dalle finali.

Annata molto soddisfacente, dunque, per i 180 ragazzi e le 6 squadre del settore giovanile ai quali vanno aggiunti i bambini dell’Academy guidata da Fabio Dall’Omo. Nelle ultime due stagioni alcuni prodotti hanno spiccato il volo come Fabio Abiuso (oggi alla Primavera dell’Inter) e il 2005 Riccardo Spaggiari, ceduto in prestito alla Fiorentina con diritto di riscatto. Molti, infine, i ragazzi mandati a giocare in serie D come Errichiello, Scalisi o Pederzani al Sasso Marconi, Guerra alla Bagnolese, Galletti alla Correggese o Gobbi al Cittadella, giovanotti classe 2003 e 2004.

Alessandro Troncone

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?