L'Edipo con Glauco Mauri e Roberto Sturno. Il teatro di impegno con un grande intellettuale come Paolo Mieli. Tanta musica dai Miserabili in concerto a James Holden & The Animal Spirits (il 14), dal ritorno del duo Musica Nuda (il 21), a quello di Umberto Tozzi (il 23). E ancora la danza con Il lago dei cigni e il grande Flamenco del Ballet Flamenco Español. Aprile continua a portare grande spettacolo al Teatro Duse di Bologna. Dopo le Musiche dei grandi maestri Schonberg e Boublil, tratte dal musical 'Les Miserables' il 13 aprile e la il grande balletto con Il lago dei cigni, il 19 aprile salirà sul palo uno dei protagonisti dell'Italia contemporanea, Paolo Mieli che ci racconterà la rivoluzione sovietica in Era d'ottobre il 19 aprile. Due giorni dopo, saliranno di nuovo sul palco del Duse Petra Magoni e Ferruccio Spinetti mentre due giorni dopo toccherà a Umberto Tozzi tornare a suonare sulle assi di Via Cartoleria. E se il 24 ci sarà ancora spazio per la danza con il grande flamenco, il 10 maggio spazio all'ultima prosa della stagione con Novantadue, la storia di Falcone e Borsellino, 20 anni dopo.

 

In scena Il lago dei cigni secondo Martelletta e il Ballet Flamenco Español

Ancora sfumature di grande danza sul palco di Via Cartoleria

Anche ad aprile torna la grande danza al Teatro Duse con un grande classico del balletto e un genere straordinario: il Flamenco. Il 15 aprile alle 16 arriva a Bologna la versione de Il lago dei cigni del regista e coreografo Luigi Martelletta: la sua lunga ed intensa carriera come primo ballerino al Teatro dell’Opera di Roma ed in tanti altri Teatri Italiani ed Europei gli ha permesso di studiare a fondo, di esaminare e di danzare molte volte questo spettacolare balletto. Arrivando a sviscerarne aspetti del libretto originale che la coreografia originale aveva trascurato. La sera del 24 aprile arriva al Duse il Ballet Flamenco Español che si è costituito per opera di Juanma Carrillo nel 1998 come Compañía Flamenca Juanma. Da allora per la qualità tecnica e interpretativa dei suoi compatenti è divenuto punto di riferimento di questo particolare repertorio che interpreta nelle più prestigiose sale di tutto il mondo.

 

Con Magoni e Spinetti torna la magia di Musica Nuda

Torna al Teatro Duse il duo composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti che il 21 aprile presenteranno il nuovo album “Leggera”. Dopo il successo di “Little Wonder”, Musica Nuda torna con un disco composto da brani inediti e cantato per la prima volta tutto in italiano. Quella di Bologna è una tappa di un tour che dall’Italia diventerà internazionale toccando anche Francia e Stati Uniti. “Leggera” non è solo la celebrazione di un sodalizio artistico più che decennale, ma anche l’espressione più compiuta e matura di un duo di successo da sempre aperto alle collaborazioni. Un album che parla di leggerezza nel senso più calviniano del termine