Lo spettacolo sa smuovere pensieri e sentimenti: diverte, commuove e stupisce
Lo spettacolo sa smuovere pensieri e sentimenti: diverte, commuove e stupisce

Il teatro cambia. Un’esperienza teatrale cambia: aggiunge, sposta, crea connessioni, e lascia sempre a chi la vive qualcosa in più. Che sia un’emozione, un’immagine, una riflessione, un sorriso, una domanda, una scoperta, una conferma o un’idea: il teatro offre sempre qualcosa. Non si esce dalla sala indifferenti. Lo spettacolo può piacere o non piacere, divertire o commuovere, stupire o consolare, svelare o rafforzare. In ogni caso smuove: pensieri e sentimenti. Ed è proprio questa consapevolezza che ci fa andare avanti con convinzione. Perché siamo certi che le bambine e i bambini, le ragazze e i ragazzi, abbiano davvero bisogno di quel "qualcosa in più". E in questo momento in particolare, crediamo sia importante per loro vivere lo spazio del teatro insieme ai propri coetanei e alla propria famiglia. Per condividere esperienze culturali e artistiche. Per sperimentare linguaggi diversi. Per arricchire il proprio immaginario. Per scoprire sguardi nuovi con cui osservare e comprendere la complessità del mondo. Per crescere. Ma a noi che piace giocare con le parole, il verbo "cambiare" offre un’altra interpretazione: il teatro cambia se stesso. Si guarda attorno e sperimenta, si interroga e si trasforma, si arricchisce di nuove relazioni e di nuove esperienze. Si rinnova. Anche in questo lungo periodo di attese, fatto di continue chiusure e riaperture, noi non ci siamo mai fermati. Abbiamo riflettuto, ricercato e ideato nuove forme per raccontare e raccontarci. Dalle esperienze con il digitale che ci hanno portato ad acquisire nuove competenze, alla sperimentazione di produzioni insolite pensate per una relazione diversa con il pubblico, anche noi stiamo cambiando. Stiamo a nostro modo crescendo, come si cresce ogni volta che una difficoltà mette alla prova. Perciò guardiamo avanti, con uno sguardo nuovo e anche noi con "qualcosa in più".

La Baracca - Testoni Ragazzi

Da ottobre
Spettacoli e laboratori
Una rassegna per le famiglie e una per le scuole (dai nidi d’infanzia alle scuole secondarie) con spettacoli per le diverse età. Un festival internazionale di teatro e cultura per la prima infanzia (visionifestival.it). Narrazioni, mostre, letture. E poi i laboratori teatrali, come luogo di espressione in cui bambine, bambini, ragazze e ragazzi, sperimentano un ascolto diverso di sé e dell’altro.



Rassegna per le famiglie:

prima parte della stagione da ottobre a dicembre. Abbonamenti sul sito abbonamenti.testoniragazzi.it. Acquisto dei biglietti sul sito www.testoniragazzi.it.

Rassegna per le scuole:

prenotazioni per i diversi ordini scolastici a partire dal 24 settembre sul sito prenotazioniscuole.testoniragazzi.it.