Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 dic 2020

Sanremo 2021: cantanti big in gara e canzoni. Le date

Maneskin già favoriti. Tra i concorrenti della 71esima edizione del Festival quattro rappresentanti dell'Emilia Romagna: Lo Stato Sociale, Orietta Berti, Gaia, Random e gli Extraliscio

18 dic 2020
featured image
Sanremo 2021, tra i cantanti big anche artisti dell'Emilia Romagna
featured image
Sanremo 2021, tra i cantanti big anche artisti dell'Emilia Romagna

Bologna, 18 dicembre 2020 – Dal Covid a Sanremo 2021. Vale per l'anno che si sta per chiudere, che proprio con l'ultima edizione del festival aveva vissuto gli ultimi scampoli di spensieratezza. Vale per Orietta Berti, la quale nei giorni scorsi ha annunciato sui social la positività al Coronavirus e a marzo, a 77 anni, salirà di nuovo sul palco dell'Ariston. La reggiana di Cavriago torna tra i cantanti big 55 anni dopo la prima volta e 29 dopo l'ultima.

Leggi anche La forlivese Elena Faggi tra le Nuove Proposte - Bugo c'è, Morgan no

Non sarà l'unica emiliano-romagnola. Tra i partecipanti, infatti, ci saranno anche la conterranea Gaia , ventitrenne di Guastalla, passata in pochi anni dalle luci di X Factor a quelle di Amici (che ha vinto), i bolognesi dello Stato Sociale, già secondi nel 2018, e, Random, il rapper campano cresciuto a Riccione, gli Extraliscio. Il gruppo composto da Mariani, da Moreno “il Biondo” Conficconi e da Mauro Ferrara, la voce di Romagna mia nel mondo, si esibirà con i 3 Allegri ragazzi morti. Insomma, ci sarà da divertirsi.

Sulla carta la superstar di Sanremo 2021 è Fedez, con la Michielin, con cui aveva già felicemente duettato nel bestseller Magnifico. La presenza dei Maneskin mette comunque una seria ipoteca sulla vittoria annunciata del duo: Damiano e compagni, forti dell’esperienza tv di X Factor, sfoderano in scena una presenza magnetica. Se poi azzeccano anche la canzone (e ci sta) di certo daranno filo da torcere agli altri, lady Malika ed ex vincitori, talenti da talent, rapper, tipi ganzi o raffinati come Madame, Fulminacci, Colapesce, Lrdl, Gazzè, Peyote, Coma–Cose, Guenzi, Tre Allegri Ragazzi Morti, Extraliscio. E la più mitica: Orietta.

Cantanti Sanremo 2021: i big in gara e le canzoni

Giovani e meno giovani. Con Orietta Berti, 77 anni, che canterà "Quando ti sei innamorato", in gara al 71° Festival di Sanremo, ci sarà anche Madame, rapper vicentina appena 18enne. Il cast di 26 Big messo in piedi da Amadeus è un mix tra volti noti (Francesco Renga, Arisa, Malika Ayane, Max Gazzè e la stessa Berti), ritorni dei più amati degli ultimi anni (Lo Stato Sociale, Ermal Meta), reduci dai talent (Gaia, Irama, Måneskin) con una spiccata presenza femminile. Ma il direttore artistico Amadeus riserva molte altre sorprese soprattutto con chi non è avvezzo alle nuove scene musicali. La quota indie e rap di questo Festival, infatti, è tale da far alzare le antenne anche ai più recalcitranti tra gli addetti ai lavori: Coma_Cose, Fulminacci, Madame, Willie Peyote, Gio Evan, Ghemon, Aiello, La rappresentante di lista.

Difficile, adesso, fare pronostici per questo Festival che, Covid permettendo tornerà al Teatro Ariston dal 2 al 6 marzo 2021. Di sicuro ci sperano il veterano Francesco Renga, alla settima partecipazione con "Quando trovo te", i già iscritti all'albo d'oro Ermal Meta con "Un milione di cose da dirti", Arisa con "Potevi fare di più" e gli habitué Malika Ayane con "Ti piaci così", Max Gazzè con la Trifluoperazina Monstery Band cantano "Il farmacista", Noemi con "Glicine" e Annalisa con "Dieci". A sparigliare le carte a tutti potrebbe essere la coppia Francesca Michielin e Fedez con "Chiamami per nome".

Essere debuttanti, ormai, non è più un vulnus per arrivare in alto e sono tante le prime volte di quest'anno: salgono sul palco dell'Ariston per la prima volta i Coma_Cose con "Fiamme negli occhi"; è una debuttante la cantautrice Gaia, vincitrice della 19esima edizione di Amici di Maria De Filippi, che porta "Cuore amaro". Un solo album all'attivo per Fulminacci (al secolo Filippo Uttinacci), romano classe '97 vincitore nel 2019 del Premio Mei come Miglior Giovane dell'anni e della Targa Tenco per la migliore opera prima, che canta "Santa Marinella".

Non è conosciuta al grande pubblico, ma è diventata un idolo per i ragazzini Madame, rapper vicentina classe 2002 nata Francesca Calearco, in gara con "Voce". Anche per Willie Peyote, altro esponente della scena indie italiana, con "Mai dire mai – La locura", per il cantautore-poeta-scrittore Gio Evan con "Arnica" e per i Måneskin, vincitori morali di X Factor 2017, con "Zitti e buoni", si tratta di una prima volta. Esordienti sono anche Aiello con "Ora", La rappresentante di lista con "Amare", Random con "Torno a te", Colapesce-Di Martino con "Musica leggerissima", gli Extraliscio con Davide Toffolo de I tre allegri ragazzi morti con "Bianca luce nera. Tornano per la seconda volta Irama con "La genesi del tuo colore", Ghemon con "Momento perfetto", Bugo con "E invece sì", Fasma, che pero' un anno fa era tra le Nuove Proposte, con "Parlami" e Lo Stato Sociale con "Combat pop".

Le otto nuove proposte

Scelte le otto Nuove Proposte che saranno in gara al prossimo Festival di Sanremo, al momento programmato dal 2 al 6 marzo 2021. Si tratta di Avincola con "Goal!"; Davide Shorty con "Regina"; Folcast con "Scopriti"; Gaudiano con "Polvere da sparo"; Greta Zuccoli con "Ogni cosa sa di te"; Wrongonyou con "Lezioni di volo"; Dellai con "Io sono luca" ed Elena Faggi con "Che ne so".

Più spazio alla musica, sia per la qualità delle proposte arrivate sia "per dare un segnale di speranza in un momento di grande sofferenza per tutto il settore", parola di Amadeus, direttore artistico, dopo la finalissima di Sanremo Giovani, andata in onda su Rai1, Radio2 e RaiPlay dal Teatro del Casinò di Sanremo. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?