Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 giu 2017

Modena Park, le vie d'uscita per chi va in auto. Quasi esauriti i treni

Il Comune: "Posticipate il più possibile la partenza". Verso il tutto esaurito i treni straordinari previsti per l'evento

24 giu 2017
featured image
Vasco Rossi
featured image
Vasco Rossi

Modena, 24 giugno 2017 - Orari, curiosità , eventi speciali organizzati in occasione del concertone di Vasco Rossi del 1° luglio al Modenapark . Ma una volta terminato l'evento come si può fare a uscire dai parcheggi nella maniera più veloce possibile? A suggerire alcuni percorsi è il Comune di Modena.

LO SPECIALE

Prima di tutto, il consiglio è quello di posticipare il più possibile la partenza , rimandandola al giorno seguente e riposando in zona o partecipando a qualcuna delle attività correlate al concerto organizzate proprio per consentire il rientro in modo diluito. Il momento più critico per la fluidità del traffico veicolare è infatti previsto al termine dell’evento, quando vi è la massima concentrazione di auto nei parcheggi che intendono riversarsi sulla viabilità primaria e verso i caselli autostradali più vicini nel più breve tempo possibile.

In uscita dai parcheggi saranno quindi talvolta previste manovre obbligate per facilitare l’immissione dei veicoli sulla viabilità ordinaria e agevolare lo svuotamento delle aree di sosta. Da alcune aree di sosta il flusso verrà indirizzato sulla viabilità alternativa per distribuire sul maggior numero di itinerari i veicoli, allo scopo di evitare l’attraversamento della città e limitare l’affollamento e i fenomeni di congestione, soprattutto lungo l’anello della tangenziale in cui è opportuno mantenere una mobilità sufficiente a gestire eventuali emergenze. In questa logica, alcuni percorsi prevedono l’indirizzamento dei veicoli su caselli diversi da quelli di Modena Nord e Sud, in particolare verso Reggio Emilia, Campogalliano, Carpi, Valsamoggia e Bologna . I percorsi consigliati da ogni area parcheggio saranno consultabili sul sito del Comune dedicato   http://modenapark.comune.moden a.it .

Rispetto ai 22 parcheggi ufficiali individuati, quello nell’area di strada San Marone non verrà allestito . Secondo una stima saranno migliaia le auto che arriveranno per l'evento, mentre il numero dei pullmann, sulla base delle richieste e prenotazioni pervenute, risulta in aumento: dagli ultimi aggiornamenti la previsione è ora di 900 pullman invece di 500, con una conseguente proporzionale flessione del numero di posti auto ipotizzati.

Ma ci saranno anche 20mila persone che arriveranno al concerto in treno . A questo proposito, alla stazione dedicata ai treni sulla linea principale Milano-Bologna sono previsti tre convogli speciali , tutti con diverse fermate programmate: nella notte, tra le 0.30 e le 5.45 di domenica 2 luglio, sono in programma 22 treni (sette in più rispetto alle 15 inizialmente previste). E proprio su questi treni si stanno esaurendo gli ultimi posti disponibili: la vendita dei biglietti si chiuderà quindi nelle prossime ore. Si è ormai verso il sold out anche sui treni straordinari Frecciabianca che, dopo il concerto, partiranno alla volta di Venezia, Torino e Roma e che, per soddisfare le tante richieste, sono stati potenziati con l' aggiunta di ulteriori carrozze rispetto a quelle inizialmente previste.

Considerando anche i treni ordinari che circolano sulla rete di notte, si stima che per il deflusso ci vorranno mediamente sette ore , con un ripristino della condizione di normalità verso le 8 di domenica. L' ingresso alla stazione di Modena sarà in ogni caso consentito, per garantire la sicurezza dei clienti e del traffico ferroviario, soltanto se già in possesso del biglietto ferroviario .

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?