Quotidiano Nazionale logo
1 lug 2017

Vasco Rossi infiamma il Modena Park: "L'amore sopra la paura"

Il 'Kom' ha cantato i brani che hanno fatto la storia della sua carriera e della musica fino al grido contro il terrorismo e al ricordo di Massimo Riva. Segui gli aggiornamenti

Foto Alessandro La Rocca/LaPresse
01-07-2017, Parco di Modena - Modena
Musica Live
Vasco Rossi -  Modena Park  Live 2017
nella foto: Vasco Rossi

Photo Alessandro La Rocca/ LaPresse
2017 01 july, Modena Park - Modena, Italy
Live Music
Vasco Rossi -  Modena Park  Live 2017
in the photo: Vasco Rossi
Vasco Rossi in concerto al Modena Park (foto LaPresse)

Modena, 1 luglio 2017 - Tre ore e mezza di canzoni: questa sera al Modena Park Vasco Rossi ha riscritto la storia con questo concerto dei record (la scaletta).

Dopo una lunghissima giornata di attesa sotto il sole (qui la cronaca della giornata) è scattato il momento atteso da mesi: sull'avveniristico palco allestito per l'occasione poco dopo le 21 è salito il 'Kom', protagonista indiscusso del mega-show davanti a più di 220mila spettatori in delirio per il loro idolo (FOTO).

E il colpo d'occhio sul Modena Park era impressionante già dal primo pomeriggio. Lo show è stato trasmesso anche in diretta su Rai1 con Paolo Bonolis che, insieme ad alcuni ospiti, ha raccontato l'evento rock anche al pubblico dell'Eurovisione. Ecco tutti gli aggiornamenti.

SPECIALE / Vasco Rossi Modena Park, tutto quello che c'è da sapere

Ore 00.25 - Un'introduzione al pianoforte ed è subito 'Albachiara'. E' il gran finale: Vasco ringrazia e il cielo si accende di fuochi d'artificio. Questa sera al Modena Park si è scritta la storia della musica

 

Ore 00.24 - Un urlo verso il cielo: "Ciao Massimo, sei sempre con noi. Viva Massimo Riva". E' l'omaggio di Vasco al grande amico e chitarrista della band, scomparso nel 1999

 

Vasco Rossi, la scaletta di Modena Park
Vasco Rossi, la scaletta di Modena Park

Ore 00.20 - 'Vita spericolata' e i fan si commuovono e cantano una delle canzoni manifesto del Blasco. Segue 'Canzone'

 

Ore 00.12 - E' il momento della presentazione della band: applausi scroscianti del pubblico per tutti i musicisti che accompagnano Vasco da anni e anche questa sera qui per questo concertone indimenticabile

 

Ore 00.08 - E' scritto su tante magliette e tante bandane stasera e lo canta anche il 'Kom', indossando una felpa nera col cappuccio: "Siamo solo noi"

 

Ore 00.05 - E' da poco passata la mezzanotte quando Vasco intona 'Un senso'

 

Ore 23.59 - Il gran finale del concertone al Modena Park comincia con quella grande poesia in musica che è 'Sally'. E fu così che la notte si illuminò alle luci degli accendini del popolo del Blasco

 

Ore 23.55 - Dopo alcuni minuti in cui la colonna sonora del Modena Park erano le voci dei fan che acclamavano Vasco, è la volta de 'I soliti'

 

Ore 23.40 - Da 'C'è chi dice no' a 'Un mondo migliore', quasi trent'anni di canzoni. Ma quelli di carriera di Vasco sono ben 40 e stasera si fa festa: l'incredibile festa del Modena Park

 

Ore 23.34 - L'inno alla vita di Vasco: "L'amore sopra la paura" e ancora "Il nemico è la paura, noi non abbiamo paura"

 

Ore 23.30 - Maddalena Corvaglia, show girl e moglie del chitarrista Stef Burns racconta di quando Vasco l'ha sposata con il suo chitarrista e mostra il tatuaggio con le parole del Blasco: "La vita è un brivido che vola via, è tutto un equilibrio sopra la follia"

 

Ore 23.25 - Al Modena Park si salta e si poga: "Sorridete, gli spari sopra sono per voi". E Vasco indossa un giubbotto lungo di pelle nera smanicato

 

Ore 23.18 - Sulle note del ritornello di '...Stupendo' il pubblico del Modena Park si infiamma e alza le mani al cielo

 

Ore 23.04 - Una delle protagoniste delle canzoni di Vasco, presente in carne e ossa nel salotto di Bonolis in diretta su Rai Uno, è Silvia. A lei è dedicato l'omonimo brano del Blasco e proprio per quel brano, che come dice lei la "ritrae perfettamente", Silvia ringrazia il 'Kom'

 

Ore 23 - Si torna indietro nel tempo con la prima canzone di un medley acustico particolarmente emozionante: 'Il Tempo crea eroi'. Segue la romanticissima 'Una canzone per te'; e ancora 'Ridere di te', 'Va bene' e 'Senza parole'

 

Ore 22.54 - Giulio Santagata da Zocca, amico personale di Vasco ed ex ministro per l'attuazione del programma di governo dal 2006 al 2008 col premier Romano Prodi, racconta a Bonolis e al pubblico di Rai Uno il microcosmo da dove è partito il Blasco 

 

Ore 22.41 - Le note di sax soprano introducono l'immortale 'Liberi liberi'. Ed è un tripudio di voci, applausi e luci

 

Ore 22.36 - E' la volta di 'Rewind' dall'album 'Canzoni per me' del 1998. A un certo punto tante fan si scatenano e, alle parole del ritornello 'Fammi godere', lanciano al vento i reggiseni con su scritto 'Fammi godere'. Alcune ragazze restano addirittura a seno nudo; altre si cambiano restano con reggiseni con su scritto 'Fammi godere'. Il tutto è stato immortalato dai fotografi e dagli operatori tv

Vasco Rossi, la scaletta di Modena Park
Vasco Rossi, la scaletta di Modena Park

Ore 22.34 - Marco Materazzi, terzo ospite di Paolo Bonolis su Rai Uno, racconta di quella volta che Vasco lo ha filmato dopo la vittoria del mondiale 2006

 

Ore 22.26 - Atmosfera unica quella che si respira al Modena Park sulle note di 'Vivere'. E sugli schermi dietro al palco scorrono 500 video realizzati dai fan di Vasco che raccontano momenti di vita vissuta. E da stasera tra quei momenti un posto speciale lo occuperà di certo il concertone di questa sera

 

Ore 22.20 - Il 'Kom' riprende la parola: "Siamo tanti, stasera siamo veramente tanti". E poi si rilancia nella maratona di canzoni con il singolo che impazza nelle radio in questi giorni: 'Come nelle favole'. Un brano che i fan conoscono fin troppo bene e non perdono l'occasione di cantare 

 

Ore 22.17 - Vasco canta 'Siamo soli' dall'album del 2001 'Stupido Hotel'. Prima di questo brano il Blasco nazionale ha cantato 'Non mi va' e 'Cosa vuoi da me'

 

Ore 22.09 - Il secondo ospite di Bonolis nella serata su Rai Uno è Milena Gabanelli che non ha perso l'occasione di fare una battuta sulla camicia indossata dal conduttore della serata, decisamente colorata

 

Ore 22.01 - E' il momento di 'Vivere una favola', nel vero senso della parola oltre che della musica. E arriva pure il primo cambio di giubbotto per Vasco che ora indossa un giubbotto di pelle nera.

 

Ore 21.56 - Un uomo solo sul palco si esibisce in un assolo di chitarra: è Maurizio Solieri, storico chitarrista che ha accompagnato Vasco in tante avventure. E il pubblico del Modena Park applaude a ritmo di musica

 

Ore 21.42 - Su Rai Uno c'è un'altra pillola della storia di Vasco: il 'Kom' racconta gli inizi di carriera quando lavorava come disk jockey. Negli anni '60 ha anche fatto parte di un'orchestra di liscio

 

Ore 21.36 - Il concerto continua a un ritmo decisamente diverso con 'Splendida giornata': al Modena Park si balla e si canta sulle note della band del Blasco: è un trionfo di sax. E sul palco salgono alcune ballerine: la festa si movimenta. Segue il brano 'Ieri ho sgozzato mio figlio', seguito da un medley anni 80 con 'Delusa', 'T'immagini', 'Mi piaci perché', 'Gioca con me', 'Stasera!', 'Sono ancora in coma' e Rock'n'roll show'

 

Ore 21.28 - Gaetano Curreri al pianoforte inizia suonare un medley di brani storici e indimenticabili, da 'Jenny è pazza' a 'Silvia' fino a 'La nostra relazione'. Poi arriva il 'Kom' e canta 'Anima fragile' e sul viso di qualche fan scende una lacrima perché Vasco canta la vita, è la colonna sonora della vita. L'esibizione si chiude con l'abbraccio tra Vasco e il maestro Curreri come lo ha definito l'amico di una vita

 

Ore 21.24 - Intro di chitarra inconfondibile: la prossima canzone è 'Ogni volta'. Le emozioni diventano sempre più intense e le mani si alzano verso il cielo. I fan salutano le telecamere della Rai: essere al Modena Park stasera è un qualcosa di indescrivibile

 

Ore 21.17 - Vasco Rossi canta 'Bollicine', brano estratto dall'omonimo album del 1983 che nello stesso anno vinse il Festivalbar. Tutto il Modena Park canta insieme a Vasco Rossi e, calato il buio, le luci dei cellulari fanno scintille

 

Ore 21.13 - Il 'Kom' canta 'Alibi' e poi 'Blasco Rossi' ('La Combriccola del Blasco'). E, tra un fotogramma e l'altro su Rai Uno, si vedono comparire Bonolis e Curreri nel backstage del concerto (VIDEO)

 

Ore 21.12 - Vasco saluta il suo pubblico: "Benvenuti alla festa epocale di Modena, Modena Park, al concerto che non avrà mai fine, un evento epocale". I fan applaudono, urlano, acclamano il loro idolo sotto il palco

 

Ore 21.09 - Su Rai Uno continuano a scorrere i frammenti dell'intervista tra Bonolis e Vasco. Il primo ospite speciale è Gaetano Curreri, cantante degli Stadio, che ha iniziato la sua carriera insieme al 'Kom'

 

Ore 21.03 - Vasco sale sul palco. Chiodo giallo e pantalone nero, così come il berretto con visiera alla militare e i guanti, inizia a cantare l'immortale 'Colpa d'Alfredo'. Con lui il chitarrista Stef Burns, il bassista Claudio 'Gallo' Golinelli e gli altri componenti della band. Sotto al palco fan in delirio con bandane colorate e striscioni. Al Modena Park stasera c'è solo Vasco

 

Ore 21- Si comincia, sulle note di 'Also sprach Zarathustra' di Strauss, colonna sonora del film '2001 Odissea nello Spazio'. E sugli schermi dietro al palco compare l'immagine di un sole rosso, che simboleggia l'alba

 

Ore 20.30 - Paolo Bonolis e Vasco, seduti uno di fronte all'altro, si scambiano battute su Rai Uno: il Blasco, i genitori, la famiglia, gli inizi della carriera ma anche il vuoto dopo l'evento epocale di questa sera. E' il primo di alcuni frammenti di un'intervista che in tv punteggerà il concerto al Modena Park

Modena Park, le foto dell'arrivo di Vasco Rossi
Modena Park, le foto dell'arrivo di Vasco Rossi

LEGGI ANCHE - Tutti i trucchi per evitare le code dopo il concerto - Il gran finale a Rimini: Curreri canta Albachiara al sorgere del sole

Vasco Rossi, la corsa dei fan verso i primi posti sotto al palco

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?