Obbligo Green pass aziende
Obbligo Green pass aziende

Venezia, 17 settembre 2021 – Sono 463 i nuovi casi di Covid-19 in Veneto, 150 in meno rispetto a ieri, e quattro decessi nelle ultime 24 ore. Il dato emerge dal bollettino regionale, che porta i totali rispettivamente a 464.283 e 11.736. Le persone attualmente positive sono 12.368, i guariti sono aumentati a 440.179. Crescono i ricoveri nei reparti ordinari, che sono 265 (+4); e di 57 unità il numero di pazienti in terapia intensiva (+1). La provincia con il maggior numero di nuovi positivi è Padova (267), Verona (211), Venezia (174), Vicenza (156), Treviso (149), Rovigo (19), Belluno (16). Covid Veneto, 613 casi e 1 decesso. I sindacati: "Vacciniamoci tutti"

Campagna vaccinale

Sono state somministrate ieri 21.835 dosi, di cui 3.587 prime dosi. Il totale della popolazione vaccinati con il ciclo completo sale così a 3.281.690 pari al 67,6%. Con almeno una dose il 71,9%. Una maestra no vax di Treviso è ricoverata in terapia intensiva, le sue condizioni sono gravi. Maestra negazionista grave in terapia intensiva. Agli alunni diceva: "Il Covid non esiste"

Green pass nelle aziende

Il presidente di Unioncamere Veneto, Mario Pozza, commenta in modo positivo la decisione del Governo di estendere l'obbligo del Green Pass anche nelle aziende: ''É una scelta -dice- che va nella direzione giusta e che ci trova d'accordo perché in questo modo si tutela la salute dei lavoratori e si persegue l'importante obiettivo di evitare la chiusura delle attività produttive. Un rischio che le imprese non possono permettersi proprio in questo momento in cui l'economia è in una fase di ripresa''. ''Come sistema camerale abbiamo sostenuto fin dall'inizio questa misura e lo testimonia il fatto che, per esempio, nella Camera di Commercio di Treviso - Belluno l'obbligo di presentare il Green Pass per entrare a lavoro è già attivo dal 15 agosto'' spiega Pozza. ''Ci auguriamo che questa misura non crei tensioni o contrasti nella consapevolezza dell'importanza di uscire definitivamente dal Covid-19 che in questi mesi ha lasciato delle ferite profonde nel nostro sistema economico ed ora diventa più che mai prioritario non tornare indietro'', conclude. 

Nuovo decreto Green pass: cosa cambia in Emilia Romagna, Marche e Veneto