Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 lug 2022
21 lug 2022

Covid in Veneto, bollettino del 21 luglio: 8.490 nuovi contagi, 8 vittime

Oltre 1.000 pazienti tra aree mediche e intensive. Gimbe: aumentano i casi ogni 100mila abitanti, tra le province prima Vicenza seguita da Padova e Venezia

21 lug 2022

Venezia, 21 luglio 2022 - Scende ancora la curva dei contagi in Veneto, ma il dato quotidiano dei nuovi positivi reata  ancora molto alto. Sono 8.490 i casi delle ultime 24 ore,  in calo rispetto a ieri (9.234, qui il bollettino del 20 luglio). 
Sempre nelle ultime 24 ore si registrano anche 8 vittime.

Bollettino Covid Veneto 21 luglio 2022
Bollettino Covid Veneto 21 luglio 2022

Il bollettino della Regione aggiorna così a 2.036.843 il dato delle infezioni totali dall'inizio della pandemia, e a 14.977 quello dei decessi. In aumento il numero degli attuali positivi, 107.725 (+1.269), e restano quasi invariati i dati ospedalieri, che vedono però il totale dei ricoverati sopra quota 1.000.

Negli ospedali i malati Covid ricoverati nei reparti ordinari sono 1.007 (+11), quelli nelle terapie intensive 44 (-6). 

Gimbe: aumentano i casi ogni 100mila abitanti

In Veneto nella settimana dal 13 al 19 luglio si registra una performance in peggioramento per i casi Covid-19 attualmente positivi ogni 100.000 abitanti (2.187), e una diminuzione dei nuovi casi (-3,6%) rispetto alla settimana precedente. Il dato emerge dal monitoraggio della Fondazione Gimbe. Restano sotto la media nazionale i posti letto in area medica (12,4%) e in terapia intensiva (3,6%) occupati da pazienti Covid.

La campagna vaccinale

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, la percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto alcuna dose è pari al 7,1% (media Italia 7,7%) a cui va aggiunta quella temporaneamente protetta, guarita da Covid-19 da meno di 180 giorni, pari al 5,5%. Sotto la media nazionale invece percentuale over 5 che non ha ricevuto la terza dose, che è il 10,1% (media Italia 10,8%), mentre quella guarita da meno di 120 giorni, che non può ricevere la terza dose nell'immediato, è pari al 6,7%.

Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose per le persone immunocompromesse è del 35,7%, molto sotto la media Italia (58,4%); la quarta dose per over 80, ospiti RSA e fragili fascia 60-79 è del 9% (media Italia 8,3%). La popolazione pediatrica 5-11 che ha completato il ciclo vaccinale è al 32,5% (media Italia 35%) a cui aggiungere un ulteriore 3,3% (media Italia 3,3%) solo con prima dose. 

La mappa dei contagi

Nell'ultima settimana, i nuovi casi per 100.000 abitanti vedono prima Vicenza con 1.286 (-2,5% rispetto alla settimana precedente), poi Padova con 1.268 (-7%), Venezia con 1.258 (-3,2%); Treviso con 1.254 (-0,9%), Rovigo con 1.173 (-3,6%), Belluno con 1.133 (+4,9%), Verona con 1.038 (-5,3%). 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?