Vaccini agli over 80: il report settimanale (Ansa)
Vaccini agli over 80: il report settimanale (Ansa)

Venezia, 1 ottobre 2021 - Sono 349 i nuovi contagi Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, curva in lieve discesa rispetto ai 472 casi di ieri. C'è anche una vittima, che porta il totale dei decessi a 11.776. Il numero degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale a 469.574, mentre i veneti attualmente positivi sono 10.579, un bilancio al ribasso con 39 persone in meno rispetto ai numeri del bollettino regionale di ieri.

I dati ospedalieri offrono una lettura contrastante: sono in calo i ricoveri nei reparti di degenza in area non critica, oggi sono 220 i posti letto occupati, 9 meno di ieri. Si registra invece un rialzo dei pazienti gravissimi ricoverati nelle terapie intensive: oggi sono 54, mentre ieri i numeri dei letti occupati erano fermi a 50. Covid, indice Rt stabile a 0,83. Solo il Lazio a rischio moderato

La situazione nelle province venete

Nelle province la situazione appare in miglioramento rispetto alle ultime settimane. In testa alle zone più a rischio c’è sempre Padova con 102 nuovi casi e un totale di 2.168 persone positive, seguita dalla provincia di Verona, che oggi registra 75 contagi e un numero complessivo di 1.155 persone in isolamento. Sono 63 i nuovi casi riscontrati nella Città Metropolitana di Venezia, che raggiunge così quota 1.628 positivi. A Treviso il monitoraggio dei tamponi ha fatto emergere 56 nuovi episodi di Covid per un totale di 1.030 residenti ancora positivi. Nelle ultime 24 ore a Vicenza sono scoppiati altri 20 casi, per un bilancio complessivo di 1.607 attualmente positivi Appare più distesa la situazione nelle due province più piccole, dove i contagi rimangono molto bassi: 8 casi a Rovigo con 178 positivi in totale e 6 a Belluno, che arriva a 169 persone attualmente positive.
Covid Veneto, impennata di contagi a Vicenza, 2 vittime, stabili i ricoveri

Vaccini: terze dosi a 8.450 persone fragili

Il Veneto si avvia verso la quota dei 7 milioni di dosi di vaccino anti- Covid somministrate dall'inizio della campagna, a gennaio. Il dato delle inoculazioni effettuate finora, fra prime e seconde vaccinazioni, è di 6.876.271, l'86,1% di quelle ricevute dalla sanità regionale. Le persone che hanno già avuto il richiamo sale al 70,1% , 3.399.986. Le terze dosi per i soggetti fragili sono finora 8.450: ieri ne sono state somministrate 1.001.