Russia, personale sanitario in un ospedale di Mosca (Ansa)
Russia, personale sanitario in un ospedale di Mosca (Ansa)

Venezia, 23 ottobre 2021 – Sale ancora la curva dei contagi in Veneto, dove oggi il numero dei nuovi casi è quasi raddoppiata rispetto a ieri. Sono infatti 457 i nuovi casi di Covid, contro i 381 di ieri. I casi attualmente positivi sono 9.146, con 93 persone in più rispetto al bollettino di ieri. Azzerati i decessi, almeno per oggi: nessuna vittima è stata registrata nelle anagrafi venete nelle ultime 24 ore, il numero totale delle vittime, morte dall’inizio della pandemia ad oggi, rimane fermo a 11.815.
Covid Veneto, 24 ottobre 2021: 398 nuovi casi, di cui 110 nel Padovano

Resta stabile la situazione nelle terapie intensive, dove oggi ci sono 31 pazienti gravi e il numero dei posti letto occupati scende solo di una unità rispetto a ieri, mentre migliora leggermente la tensione sui reparti Covid: sono 204 i ricoveri in area non critica, ieri erano 209. È di 476.877 persone il bilancio totale dei casi registrati negli ultimi 20 mesi di pandemia. Covid, Pregliasco avverte: "Segnali di un colpo di coda del virus"

La situazione nelle province venete

Netto peggioramento in quasi tutte le aree, soprattutto quelle molto popolose. In testa alle zone più a rischio c’è sempre Padova con 88 nuovi casi e un totale di 1.572 persone positive, seguita dalla provincia di Città Metropolitana di Venezia con 87 positivi di giornata e 1.213 persone in isolamento preventivo. A Vicenza ci sono 85 nuovi episodi di Covid, per un numero complessivo di 1.339 pazienti isolati per il virus. Nelle ultime 24 ore a Treviso sono scoppiati altri 78 casi, per un bilancio complessivo di 855 attualmente positivi. Verona, invece, oggi registra 67 contagi e un numero complessivo di 1.070 persone in isolamento. Schizza in alto la lancetta di Rovigo, con 35 contagi e 264 casi totali. Sono 7 i contagi emersi dai tamponi eseguiti in provincia di Belluno, che portano il totale dei positivi a 138Covid, i contagi riprendono a crescere in Polesine

Vaccini: doppia dose al 72,5% dei veneti

Sono state 13.186 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate ieri in Veneto, di cui 4.399 erano terze dosi, quasi il doppio rispetto a martedì scorso. Il totale delle somministrazioni è di 7.154.743, di cui 3.485.483 solo con prima dose, e sono invece 68.392 le persone che hanno ricevuto la dose “booster”. Ad aver completato il ciclo con il richiamo del vaccino sono 3.600.868 veneti, pari al 72,5% della popolazione residente. Vaccino Covid, Draghi accelera: terza dose necessaria