Controlli del green pass (ImagoE)
Controlli del green pass (ImagoE)

Venezia, 24 settembre 2021 – Stabile curva dei contagi in Veneto, dove nelle ultime 24 ore sono stati riscontrati 428 nuovi casi di positività e 6 decessi, arrivati complessivamente a quota 11.755 dall’inizio della pandemia ad oggi. I veneti entrati finora in contatto col virus, poi guariti o deceduti, sono stati 443.899, 1.015 in più rispetto a mercoledì. Ieri, invece, i casi di giornata erano 455 e 4 i decessi.
Covid Veneto: i dati dei contagi del 25 settembre 2021

La situazione degli ospedali. Sembra allentarsi, almeno per un attimo, la pressione sui presidi ospedalieri, che registrano dei cali nelle degenze: sono 256 i pazienti che oggi si trovano nei reparti Covid, di cui 45 però non più positivi (ieri erano quattro in più) e 55 i malati gravissimi ricoverato in terapia intensiva, di cui 4 non più positivi (due in più rispetto a ieri). Sono 16.394 le dosi di vaccino somministrate nelle ultime 24 ore. Coronavirus Italia oggi: contagi Covid e dati del 24 settembre. Bollettino dalle regioni

La situazione nelle province venete

Nelle province la situazione appare in miglioramento rispetto alle ultime settimane. In testa alle zone più a rischio c’è sempre Padova con 106 nuovi casi e un totale di 2.380 persone positive, seguita dalla Città Metropolitana di Venezia, che oggi registra 83 contagi e un numero complessivo di 1.723 persone in isolamento. Sono 80 i nuovi casi riscontrati nella provincia di Verona, che raggiunge così quota 1.482 positivi. A Treviso il monitoraggio dei tamponi ha fatto emergere 70 nuovi episodi di Covid per un totale di 1.205 residenti ancora positivi. Nelle ultime 24 ore a Vicenza sono scoppiati altri 58 casi, per un bilancio complessivo di 1.713 attualmente positivi Appare più distesa la situazione nelle due province più piccole, dove i contagi rimangono molto bassi nonostante qualche oscillazione al rialzo: 16 casi a Rovigo, 235 in totale, e 14 a Belluno, che arriva a 219 persone attualmente positive. Covid: ancora giù indice Rt Italia e incidenza. Sicilia resta gialla

Padova: sospesi 102 operatori sanitari e 9 medici

Ad oggi l'Ulss 6 Euganea di Padova ha sospeso 102 operatori sanitari dipendenti della Ulss, a cui si aggiungono 9 medici convenzionatioperanti in medicina generale, guardia medica e Suem – e altri 784 accertati, dipendenti di altre strutture (case riposo, farmacie, dentisti, strutture sanitarie private) che potrebbero essere sospesi dalle aziende per le quali lavorano. “Nell'ultima settimana si sono però vaccinati 28 operatori che quindi stanno per essere reintegrati”, spiega la direzione dell'Ulss. Covid: ancora giù indice Rt Italia e incidenza. Sicilia resta gialla - No Green Pass, sindaco trevigiano sposta l'ufficio fuori dal municipio: non è vaccinato