Venezia, 9 gennaio 2021 - Calano i contagi e i tamponi, sono circa 100mila quelli eseguiti nelle ultime 24 ore, rispetto alle giornate record (140-150mila test). Dopo il balzo di ieri 8 gennaio (qui i dati) i nuovi casi registrati oggi in Veneto sono 13.973 (-7083), a fronte appunto dell'effettuazione di 20.090 tamponi molecolari (per un totale di 8.499.675 da inizio pandemia) e 79.286 antigenici (per un totale di 14.224.927).  Il totale degli infetti dal'inizio della pandemia sale a 763.754, sale anche il numero degli attualmente positivi, in isolamento: 184.459 (+11.798). Fra le province quella di Verona è ancora la più colpita dal coronavirus, sono 3034 i contagi dell'ultima giornata.
Covid Veneto, 10 gennaio, 24 decessi, 1.807 ricoverati. Zaia: "Punto di non ritorno"

Covid Italia ed Emilia Romagna: dati del 9 gennaio 2022

Bollettino Covid Veneto, 9 gennaio 2022

Sono 20 le vittime del Covid registrate nelle ultime 24 ore, per un numero complessivo di 12.559 decessi dovuti al Covid dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Peggiora la situazione delle ospedalizzazioni: nei reparti ordinari sono 1.561 i ricoverati (+43), e 219 (+10) nelle terapie intensive. I casi attualmente positivi sono 184.459. 

Green pass col trucco: scaricati gratis da Emule e puoi entrare dove vuoi - Prof no green pass Unibo: "Guarito dal Covid, ma non userò il certificato verde" - Zona arancione più vicina per Marche e Veneto, Emilia Romagna gialla - Super Green pass e validità: cosa c'è da sapere - Venezia isole: Green pass base sui mezzi per gli studenti per raggiunge gli istituti

La mappa dei contagi nelle province

É ancora Verona la provincia Veneta col maggior numero di contagi: 3.034. I veronesi in isolamento salgono a quota 36.457. Segue oggi Vicenza, dove sono 2.542 le persone risultate positive al tampone il che porta il numero dei vicentini in quarantena a 30.152. A Padova sono 2.493 i nuovi casi registrati in un giorno, la popolazione residente costretta a misure restrittive per la pandemia conta 33.698 persone. Sono 2.227 i nuovi positivi nel bacino di Treviso, dove sono 32.328 gli attuali positivi. La Città metropolitana di Venezia oggi registra 1.876 nuovi casi e 29.386 persone infettate dal Covid 19. A Rovigo sono 793 e a Belluno 562 i nuovi contagi, la popolazione in isolamento vede rispettivamente 8.688 e 5.071 persone in quarantena.

Vaccini, terza dose oltre il 40%

Supera il 40% (40,6%) la fascia di popolazione residente in Veneto che ha ricevuto la terza dose di vaccino anti-Covid. Si tratta di 1.971.257 persone secondo il report della Regione. Ieri 8 gennaio sono state 51.616 le somministrazioni totali, delle quali 7.069 prime dosi, e 40.345 aggiuntive o booster. Dall'inizio della campagna sono 9.460.160 le dosi di vaccino somministrate nella regione.

L’ultimo appello di Luca Zaia: “Chiudiamo le scuole da domani”

Il presidente del Veneto Luca Zaia non cerca lo scontro con il governo, ma spera in un ripensamento sulla riapertura delle scuole prevista per domani 10 gennaio. “Se le condizioni per aprire rimangono queste, senza ipocrisia: non siamo in grado di reggere”, dichiara a La Repubblica. Il governatore è per posticipare il rientro in aula, altrimenti “il risultato sarà che da lunedì avremo un sacco di classi in Dad, orari ridotti, ci trascineremo per una settimana e poi probabilmente si dovrà intervenire”.

“Un rinvio di 15 giorni - prosegue Zaia - non vuol dire perdere il campionato”. Ecco perché il governatore ha deciso di rivolgere “un ultimo appello al premier”. “Non cerco la rissa”, premette nel chiedere di ascoltare il parere della scienza. “Evitiamo di andare in ordine sparso, ma la comunità scientifica deve pronunciarsi”, è la sua esortazione. Nello specifico, Zaia domanda che “si esprima il Comitato tecnico scientifico, non può non farlo su richiesta delle Regioni”, dice.