Ricoveri in terapia intensiva
Ricoveri in terapia intensiva

Veneto, 23 settembre 2021 - Sono 445 i nuovi casi di persone positive al Covid 19 in Veneto nelle ultime 24 ore. Sono 64 in meno rispetto ai 509 registrati il giorno precedente. I soggetti attualmente positivi e in isolamento sono 11.661. Il totale delle persone infettate dal febbraio 2020 sale dunque a 466.823.
Quattro i decessi, che si sommano ai 3 casi del giorno prima. I morti da inizio pandemia a causa del coronavirus salgono così a 11.749 (ieri 11.745). I dati sono riferti al bollettino della Regione Veneto. 
Per quanto riguarda i dati ospedalieri, le persone ricoverate a causa del Covid 19 nelle utlime 24 ore sono state 317 (-8, ieri erano 325) di cui 260 nelle aree mediche ordinarie (-6), e 57 (-2) nelle terapie intensive. 
Covid Veneto, 509 casi e 3 morti. Zaia: "Tamponi gratis nelle aziende? Nessuna condanna"


I casi per Provincia

Il maggior numero di positivi ieri si è registrato in provincia di Padova, con 122 nuovi contagiati. Seguono le province di Treviso con 70 casi, Venezia con 78, Vicenza con 72, Verona con 57, Belluno con 22, Rovigo con 10, cui si aggiungono 3 domicilaiti fuori dal veneto e 2 assegnazioni in corso.
Covid, mappa Ecdc Italia: tornano in verde 4 regioni. Tre restano in rosso

Vaccini: solo il 68,8% a ciclo completato

Salgono a 2.661 le terze dosi di vaccino somministrate finora in Veneto, come previsto dalle indicazioni di Governo, ai soggetti più fragili. Ieri le inoculazioni sono state 536. 
Lo riferisce il report della Regione, che da oggi comprende nei numeri totali anche quello delle dosi addizionali. 
Complessivamente sono state 16.149 le somministrazioni nelle ultime 24 ore, di cui solo 6.587 le prime dosi. 
Le persone che hanno già completato la vaccinazione con il richiamo sono 3.339.921, il 68,8% della popolazione residente: una percentuale non particolarmente elevata se paragonata ad altre Regioni che hanno già superato (è il caso, ad esempio, del Lazio), o raggiunto, come oggi l'Emilia Romagna, l'80% di popolazione immunizzata. 
Inoltre la scorsa settimana, dal 13 al 19 settembre, il numero dei vaccini eseguiti, pari a 131.254, ha raggiunto il livello più basso da aprile, se si esclude la settimana ferragostana dal 16 al 22 agosto. In Veneto, dunque, non sembra al momento registrarsi l'effetto 'green pass', che sarà obbligatorio per tutti i lavoratori, pubblici e privati, dal 15 ottobre ed ha spinto molti indecisi verso la vaccinazione.
Green pass obbligatorio al lavoro, chi vi controllerà il certificato e come lo farà