Quotidiano Nazionale logo
6 nov 2021

Covid Veneto 6 novembre 2021, 4 decessi e 773 contagiati: in isolamento 12mila positivi

Padova non è più prima per focolai: salgono i nuovi casi in Vicentino, Veneziano, Trevigiano. Veneto terza regione in Italia per contagi

featured image
Bollettino Covid Veneto del 6 novembre 2021

Veneto, 6 novembre 2021 - Quattro decessi nelle ultime 24 ore a causa del Covid 19 in Veneto, mentre resta alto il numero dei contagiati. Nell'ultimo bollettino giornaliero sono 773, ovvero solo 19 in meno rispetto al picco di 792 comunicato ieri dal governatore Luca Zaia. In numero delle persone attualmente in quarantena in Regione è di 12.153 (484.238 da inizio pandemia), 320 in più rispetto al giorno precedente. I morti sono 4 (+3 rispetto alle 24 ore prcedenti): il totale delle vittime da inizio pandemia in Veneto sale dunque a 11.846 persone.

Approfondisci:

Covid, Rezza: "Green pass e vaccino hanno evitato la grande ondata"

La situazione negli ospedali: stabili i ricoveri

Per quanto riguarda gli ospedali la situazione è stabile: i ricoveri totali sono 282, solo 2 in più rispetto al giorno precedente. In particolare sono 235 nei reparti ordinari (+1) e 47 (+1) in terapia intensiva. 

I contagiati Covid 19 nelle province del Veneto

Rispetto al totale di 773 contagiati, il maggior numero di casi nelle ultime 24 ore si è registrato nella provincia di Vicenza, con 165 persone risultate infette dal virus. Attualmente nel territorio vicentino le persone in quarantena sono 1.727.

Segue Venezia con 141 contagiati e 1.762 cittadini sotto monitoraggio. C'è poi Treviso con 136 nuovi casi che portano il numero delle persone in quarantena nel trevigiano a 1.263. Nel Veronese 128 nuovi casi e 1.550 sottoposti a misure sanitarie restrittive.

Padova, epicentro di diversi focolai per giorni, e fino a ieri la quinta provincia più contagiata d’Italia, con anche il primo cittadino Sergio Giordani a casa in isolamento fiduciario dopo un contatto con una persona risultata positiva al Covid-19, vede finalmente 'rientrare' in parte l'emergenza anche se i contagiati restano sopra quota 100. Nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono stati 120, contro i 179 del giorno precedente e le persone in quarantena restano comunque 2.244 (+23 rispetto ai 2.221 precedenti).

Infine si sono registrati 40 casi a Rovigo (493 le persone in isolamento) e 33 a Belluno (308). Infine nel totale ci sono 10 casi di persone domiciliate fuori dalla Regione o con casi in corsi di assegnazione. 

La campagna vaccinale in Veneto

Ieri sono state 15.317 le dosi somministrate, per circa la metà (7.490) rappresentate da dosi booster, seguite da 6.634 sieri a completamento del ciclo vaccinale e 1.193 prime dosi.
Ad aver ricevuto la terza dose, finora, sono state 136.756 persone, corrispondenti al 2,8% della popolazione totale.  
Ad aver completato il ciclo vaccinale anti-Covid è stato l'82% della popolazione over 12 del Veneto, pari a 3.586.934 persone, compresi i non residenti.  La percentuale sale all'84,6% se si tiene conto di coloro che hanno ricevuto almeno una dose e hanno fatto la prenotazione per la seconda ma scende al 73,9% se si tiene conto esclusivamente degli attualmente immunizzati residenti in Veneto.
 

Veneto terzo in Italia per numero di casi


La regione con il maggior numero di casi (+823) oggi è la Lombardia, seguita da Lazio (+807), Veneto (+773), Campania (+767) ed Emilia Romagna (+561). Il numero totale dei casi da inizio pandemia sale a 4.802.225. Gli attualmente positivi diventano 93.693 (+3.337 rispetto a ieri) di cui 90.128 in isolamento domiciliare mentre i pazienti dimessi/guariti sono 4.576.167 (+3.392).

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?