Veneto, 10 gennaio 2022 - "Abbiamo 1.600 pazienti in area medica e 212 in terapia intensiva. Abbiamo un lento inesorabile incremento dell'attività ospedaliera. Arriveremo a un punto di non ritorno". 

Aggiornamenti: Covid Veneto, oggi 11 gennaio. Zaia: "Atteso per settimana prossima il picco di contagi"

I BOLLETTINI: Emilia Romagna, Marche, Italia

Super Green pass e validità: cosa c'è da sapere - Tampone fai da te: come si fa e come leggere il risultato

Così il governatore del Veneto Luca Zaia, intervenuto a Mattino Cinque su Canale 5, per il quale comunque un lockdown non è ipotizzabile. "Non possiamo vaccinare le persone per poi rinchiuderle in casa. Bisogna fare scelte oculate. Quello della scuola è uno dei capitoli più importanti", ha aggiunto. 

L'aggiornamento Coronavirus oggi: il bollettino dell'Emilia Romagna. Terapie intensive al 17%

Bollettino Covid Veneto del 10 gennaio 2022

La situazione del Covid in Veneto oggi, 10 gennaio 2022

Se il numero dei positivi al tampone per il Covid 19 di oggi è di 7.492 persone, di norma per effetto del minor numero di test effettutati nel week end, il Veneto oggi ha superato la soglia delle 190 mila persone in quarantena: sono 190.199, ovvero 5.740 in più rispetto alle 184.459 di ieri.

Covid Veneto da inizio anno: 188 decessi e 111.253 contagiati in 10 giorni

Ma a fare impressione è l'analisi dei primi dieci giorni del nuovo anno. Rispetto al bollettino della Regione Veneto dell'1 gennaio 2022 (i cui dati fotografano la situazione al 31 dicembre), infatti, i veneti deceduti a causa del SarsCov2 in dieci giorni sono stati 188 (di cui 24 nelle ultime 24 ore).
I cittadini residenti nella Regione contagiati dal Covid 19, sempre dall'1 gennaio 2022, mentre le scuole erano chiuse (oggi la riapertura decisa dal Governo) e il Veneto era già in zona gialla (dal 17 dicembre) ma forse si sono scontati shopping, pranzi e cenoni delle feste, sono stati 111.253 (oggi il totale da inizio pandemia è di 771.246).
Se l'1 gennaio i veneti in isolamento (dato che però varia ogni giorno, non è cumulativo) erano 103.891, oggi sono a quota 190.199: sono state quindi 86.308 in più le persone costrette a fare i conti con le misure restrittive legate alla positività al Covid.
Comunque significativo, anche se il dato anche in questo caso non è cumulativo come per decessi e contagi, il confronto tra la situazione dell'1 gennaio e quella di oggi, 10 gennaio, per quanto i ricoveri: +353 (335 nei reparti ordinari e 18 in terapia intensiva). Il numero, benché in crescita, cambia giornalmente per nuove ospedalizzazioni, morti, guariti. 


I dati del bollettino Covid Veneto di oggi, 10 gennaio 2022

Il totale dei casi di positività alla data odierna è pari a 7.492, a fronte di 8.516.970 tamponi molecolari e di 14.257.201 tamponi antigenici.
Il numero esatto delle persone ricoverate è di 1.807 di cui 1.592 in area medica e 215 in intensiva, secondo il bollettino di oggi della Regione Veneto.

Veneto: a 200 ricoveri dal passaggio in zona arancione

Secondo fonti Agenas il Veneto sale al 21% per l'occupazione nelle terapie intensive (la soglia per il passaggio da zona gialla ad arancione è il 20%), e raggiunge il 23% per quanto riguarda i ricoveri in area medica (la soglia per la zona arancione è il 30%). Come già affermato dal Governatore Zaia la misura scatta se e quando il Veneto raggiungerà cicrca 1800 pazienti in area medica (oggi quasi 1600): ne mancano circa 200 per passare in arancione

Sono 24 i cittadini veneti morti a causa del Covid nelle utlime 24 ore: il totae da inizio pandemia sale a 12.583.
Covid Veneto, oggi 9 gennaio: 13.973 casi, 20 decessi. Zaia: “Ultimo appello a Draghi"


La campagna vaccinale in Veneto

Sono 40.675 i vaccini per il Covid 19 somministrati ieri in Veneto. Le prime dosi sono state 8.135, le seconde 3.099, quelle booster 29.441, queste ultime pari al 41,2%.
La popolazione veneta immunizzata è pari al 77,7% percentuale che sale all'86% se si prende in considerazione gli over 12 che avevano accesso al siero.

Per quanto riguarda la fascia pediatrica tra i 5 e gli 11 anni finora si è sottoposto al vaccino il 20,1%; un 2% ha addirittura già completato il ciclo con anche la seconda dose. 

La mappa dei contagi nelle province del Veneto

Oggi il numero totale dei contagiati nelle ultime 24 ore in Veneto registra, come sempre, un calo legato al minor numero di tamponi effettuati durante il week end. Sono stati infatti 'solo' 7.492 i nuovi casi registrati mentre la quota dei veneti costretti alla quarantena parla da sé: superate le 190 mila persone. I positivi totali, oggi, 10 gennaio 2022, secondo il bolletino regionale sono 190.199.

Il focolaio Covid più grande si registra, come accade già da qualche giorno, nella provincia di Verona. I residenti risultati positivi al tampone sono stati 1.659, con 37.799 veronesi costretti alle misure restrittive per la pandemia.
Segue Padova con 1.355 contagiati e, ormai da settimane, con i numeri maggiori di persone in isolamento: 34.896 secondo il bollettino di oggi.
Al terzo posto sul podio 'al negativo' c'è la Città metropolitana di Venezia con 1.249 positivi di oggi e 30.063 che stanno affrontando il periodo di quarantena.
Segue poi Vicenza con 1.206 nuovi casi, dato che porta a 31.045 i vicentini costretti a misure restrittive, quando non al ricovero. Quindi Treviso con 1.182 persone positive al tampone Covid e 33.349 in isolamento. 
Infine Rovigo con 345 positivi (ma con ben 8.957 persone in isolamento) e Belluno con 290 (5.230).
Infine, sono 206 i domiciliati fuori dal Veneto o le assegnazioni in corso di persone positive al tampone (8.860).




Traghetti per le isole e scuolabus accessibili con Green pass base e Ffp2. Zaia: "Accolte mie richeste"

É di ieri la notizia che il Ministero della Salute ha emesso un'ordinanza per consentire fino al 10 febbraio anche ai non vaccinati con Green pass base (quindi eventualmente con tampone), senza il Super Green pass, e con mascherina Ffp2, per motivi salute o di studio di utilizzare i mezzi pubblici. la notizia riguarda positivamente in particolare gli studenti che usano i traghetti o lo scuolabus per recarsi appunto a lezione: la riapertura delle scuole dopo la pausa natalizia è proprio oggi, 10 gennaio, senza rinvii (fa eccezione la Regione Campania che ha deciso per la Dad fino al 29 gennaio). 

"L'Ordinanza del Ministro alla Salute, Roberto Speranza accoglie le mie richieste, promosse anzitempo, sulla possibilità di consentire agli studenti veneziani, che vivono nelle isole e che per frequentare la scuola a Venezia devono per forza accedere ai mezzi pubblici, di poterlo fare col Green pass base, con l'obbligo di indossare la mascherina Ffp2" - ha dichiarato ieri Zaia.
Covid Veneto, sui traghetti per le isole con Green pass base e Ffp2 per studio o salute

Covid, Figliuolo: "Barriera dei vaccini funziona. Già pronto piano per il dopo emergenza"


Notizia in aggiornamento