Elezioni comunali (Ansa)
Elezioni comunali (Ansa)

Venezia, 4 ottobre 2021 - C’è attesa per lo spoglio elettorale di oggi, alle 15 in tutta la regione si sono aperte le urne per iniziare il conteggio dei voti ed eleggere i 84 sindaci su 563 Comuni del Veneto e per il rinnovo dei rispettivi consigli comunali. Con un’affluenza di 55,73% in tutto il Veneto, più bassa di quasi 9 punti percentuali rispetto al 64,19% dell’ultima tornata elettorale del 2016, i votanti hanno espresso le loro preferenze nelle 7 province.

Nei 74 Comuni sotto i 15mila abitanti, si sapranno i nomi delle coalizioni vincenti già nel corso del pomeriggio e in serata nei casi più complessi, mentre nei 10 Comuni sopra i 15mila abitanti è aperta l’incognita: se dallo spoglio elettorale nessuno dei candidati raggiungerà il 50% più uno dei voti validi, tutta la città dovrà tornate al ballottaggio che si terrà 17 e 18 ottobre. Nelle sette province, sono stati chiamati alle urne 542.137 elettori su un totale di 657.119 abitanti.

Lega primeggia: 20 sindaci nuovi sindaci nei piccoli Comuni, riconfermati i big

"Premiata la buona amministrazione della Lega: nei comuni sotto i 15 mila abitanti eletti 20 nuovi sindaci e riconfermati 8 su 8; sopra i 15 mila abitanti riconfermati i primi cittadini di Villorba, Oderzo, Montebelluna, Cittadella (con oltre 80%) ed Este". A dirlo è il deputato Alberto Stefani, commissario della Lega in Veneto. "Dopo anni di malgoverno - prosegue Stefani - la Lega saprà cambiare rotta nel veneziano con la vittoria storica a Chioggia e le nuove amministrazioni da noi appoggiate come Albignasego (con oltre il 76%) e San Giovanni Lupatoto (con il 56%). Ancora qualche giorno, e dopo il ballottaggio, festeggeremo anche a Bovolone e Conegliano", conclude.

Veneto: i risultati delle elezioni in tempo reale. Cerca qui sotto il tuo Comune

 

I Comuni al voto, provincia per provicia

VENEZIA. La città metropolitana di Venezia ha 11 Comuni andati alle urne per il rinnovo dell’amministrazione locale e eleggere il nuovo sindaco. Solo Chioggia potrebbe andare al ballottaggio in caso nessuno dei sei candidati sindaco dovesse raggiungere il quorum per essere eletto al primo turno. Negli altri 10 Comuni si attedono i risultati nel corso della lunga giornata di spoglio elettorale. Riflettori puntati su Chioggia (QUI CANDIDATI E LISTE), la realtà più rilevante dal punto di vista economico. Su 157.819 abitanti chiamati alle urne, sono stati 131.838 gli aventi diritto, dei quali si è recato alle urne il 55,31%.

Gli altri comuni, più piccoli, sono Campolongo Maggiore (8.820 votanti), Caorle (9.774), Cavarzere (12.299), Dolo (12.399), Fiesso D'Artico (6.601), Fossò (5.661), Musile di Piave (9.330), Quarto D'Altino (6.644). San Michele al Tagliamento (10.864), Vigonovo (7.684). I dati sono riferiti a 15 giorni dal voto, fonte Prefettura di Venezia. Elezioni Verona, tutti i Comuni al voto: risultati in tempo reale

PADOVA. Nel Padovano si scelgono 14 sindaci, presentate quasi sessanta liste. Il giro elettorale coinvolgerà più di 118.563 elettori in rappresentanza di 139.027 mila abitanti: l'affluenza alle urne nella provincia alla chiusura dei seggi delle ore 15 è stata del 60,06% contro il 68,24% delle ultime elezioni. Tre le municipalità sopra i 15 mila residenti (QUI CANDIDATI E LISTE), che potranno prevedere un ballottaggio: Albignasego, il secondo Comune padovano per numero di abitanti: 25.931, di cui 21.483, seguito da quelli di Cittadella (20.018 abitanti, elettori 17.534) ed Este (16.576 mila abitanti, 13.806 elettopri) Gli altri Comuni al voto: Arzergrande (4135) , Boara Pisani (2115), Carmignano di Brenta (6208), Cartura (3.877), Grantorto (3717), Montagnana (7.763), Montegrotto Terme (9605), Noventa Padovana (8913), Ospedaletto Euganeo (4664), Rovolon (4072), Vigodarzere (10.671).

VERONA. Nel Veronese sono 23 i Comuni che vanno al voto su un territorio provinciale ampio che conta, in totale, 98 città. Sono stati 102.751 gli elettori sono stati chiamati alle urne per l’elezione del sindaco , su un totale di 148.662 residenti: alla chiusura dei seggi alle 15 nel Veronese aveva votato il 59% (contro il 67,72% del 2016). Sono 54 i candidati sindaco che si contenderanno la fascia tricolore all’ultimo voto, con 64 le liste a supporto, per una tornata elettorale che vedrà l’elezione diretta di 21 sindaci nei Comuni al sito sotto dei 15mila abitanti – dove è previsto un unico turno elettorale con l’elezione del candidato che riuscirà a strappare la maggioranza dei voti validi – e un’incognita per i due Comuni più grandi, Bovolone (QUI CANDIDATI E LISTE) e San Giovanni Lupatoto (QUI CANDIDATI E LISTE), che potrebbero sorprendere con una vittoria già al primo turno, oppure tenere con il fiato sospeso gli elettori fino al ballottaggio, che si giocherebbe il 17 e il 18 ottobre.

I 23 sindaci saranno nominati in rappresentanza di 148.662 abitanti in totale. Ecco tutta la lista dei Comuni: Affi (1.929), Arcole (5.063), Badia Calavena (2.163), Belfiore (2.662), Bevilacqua (1.423), Bovolone (12.370), Buttapietra (5.396), Castagnaro (3.191), Cerro Veronese (2.197), Cologna Veneta (7.422), Colognola ai Colli (6.755), Garda (3.289), Grezzana (8.623), Isola della Scala (9.152), Isola Rizza (2.71), Minerbe (3.764), Nogara (6.369), Pastrengo (2.480), Povegliano Veronese (5.842), Roverè Veronese (1.684), San Giovanni Lupatoto (19.699), San Pietro di Morubio (2.516) e Tregnago (3.991).

VICENZA. Il Vicentino è la provincia con il numero più alto di Comuni andati al voto, sono 12 i sindaci da eleggere: già in serata ci saranno i festeggiamenti in tutte le cittadine del Vicentino, che ha visto un’affluenza alle urne del 55,41% (nel 2016 il 64,75%) su 36.145 aventi diritto e una popolazione residente di 41.348 persone. Ecco la lista dei Comuni al rinovo: Caldogno (9.733), Costabissara (6.221), Brogliano (3.380), Montegalda (2.907), Gambellara (2.953), Orgiano (2.783), Nanto (2.518), Monteviale (2.371), Crespadoro (1.151), Zermeghedo (1.112), Rotzo (854), Laghi (159)

BELLUNO. Nella provincia di Belluno – che ha una popolazione di 19.271 residenti, di cui 19.506 elettori – ha votato il 47.51% degli aventi diritto (nel 2016 53,12). Sono 8 i Comuni che stanno per eleggere il sindaco, tutti sotto i 15mila abitanti. Ecco quali sono: Alpago (6.619 elettori), Val di Zoldo (4.017), Alano di Piave (2.684), Sovramonte (1.828), Vigo di Cadore (1.389), Lozzo di Cadore (1.292), Voltago a Gordino (973). Selva di Cadore (469).

ROVIGO. La provincua di Rovigo che ha una popolazione di 28.475 abitanti, di cui 23.504 elettori – ha 8 Comuni al voto. L'affluenza alle urne è stata del 61,54% (nel 2016 il 70,46%). Sono tutti sotto i 15mila abitanti, nel corso della giornata si conosceranno tutti i nomi degli 8 sindaci eletti. L’affluenza alle urne è stata del % degli aventi diritto. Ecco tutti i Comuni in cui si è votato: Rosolina (5.283 elettori), Fiesso Umbertiano (3.515), San Martino di Venezze (3.483), Ceregnano (2.974), Stienta (2.748), Canaro (2.383), Ficarolo (2.085), Villamarzana (1.033)

TREVISO. Anche il Trevigiano ha 8 Comuni al rinnovo delle amministrazioni locali, per una popolazione di 122.517 e 109.830 elettori. L'affluenza alle urne è stata del 47,64% (nel 2016 era al 55,58%)Sono sopra i 15mila abitanti, e quindi legati all’incognita del ballottaggio, Conegliano (28.348), Montebbeluna (27.230), Oderzo (17.786) e Villorba (15.707), mentre i Comuni più piccoli, che già in serata conosceranno il verdetto delle urne con il nome del sindaco, sono Volpago del Montello (10.588), Cordignano (7.865), Monfumo (1.603), Portobuffolé (703).