Quotidiano Nazionale logo
6 gen 2022

Infortunio sul lavoro, 25enne cade dalla scala e muore. In Veneto: 76 vittime in un anno

L'incidente è avvenuto alla “Fem Impianti” di Tezze sul Brenta, nel Vicentino. Il 25enne viveva nel Trevigiano, sposato e padre di due figli piccoli

featured image
Soccorsi

Vicenza, 6 gennaio 2022 – Ennesimo incidente sul lavoro nel Vicentino, dove un operaio trevigiano di 25 anni ha perso la vita cadendo da una scala. Dopo un volo di tre metri, il giovane è precipitato al suolo. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime a causa di un trauma cranico, l’operaio è deceduto qualche ora dopo in ospedale.

Secondo l’Osservatorio sicurezza Vega, il Veneto è tra le regioni in “zona gialla” per il numero di infortuni mortali: sono 75 solo nel 2021, che arrivano a 76 con quest'ultimo incidente mortale. L’incidente è avvenuto alla “Fem Impianti” di Tezze sul Brenta, nel Vicentino. Fatale al giovane lavoratore, sposato e padre di due figli piccoli, la caduta improvvisa da una scala da un'altezza di circa tre metri, mentre stava effettuando un intervento.

Approfondisci:

Incidenti sul lavoro, operaio veneto morto schiacciato da una gru al Porto di Trieste

Immediato l'allarme, lanciato dagli altri dipendenti della ditta: sul posto è giunta un'ambulanza dell'ospedale di Bassano del Grappa, i cui sanitari hanno stabilizzato i parametri vitali dell'operaio sul posto, per per poi tentare una disperata corsa verso il nosocomio, dove però il 25enne è deceduto.

Sul posto per i rilievi, con lo scopo di chiarire la dinamica dell'infortunio mortale, i carabinieri della locale compagnia e i tecnici dello Spisal dell'Ulss 7, intervenuti per un sopralluogo e che hanno inoltrato la relazione in Procura.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?