Ondata di maltempo in Veneto
Ondata di maltempo in Veneto

Veneto, 17 agosto 2021 - Lungo la strada statale 12 'Dell'Abetone e del Brennero' questa mattina è stato chiuso in entrambe le direzioni il tratto al km 309,900 nel comune di Dolcè, in provincia di Verona, a causa della caduta di alcuni massi sulla carreggiata. 
Deviazioni per Brentino Belluno.  Sul posto sono presenti le squadre Anas e le Forze dell'Ordine per la gestione della viabilità e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.  
Anche ieri sera a causa del violento temporale che si è abbattuto su Verona alcune strade erano state momentaneamente chiuse al traffico per cadute di alberi. Le pattuglie della Polizia Locale hanno dovuto deviare il traffico privato e il trasporto pubblico nei pressi della stazione di Verona Porta Nuova, vicino all'ospedale di Borgo Roma, nella zona del Porto San Pancrazio. 

Oltre 500 gli interventi dei Vigili del Fuoco in Veneto

L'ondata di maltempo che ha investito il nord Italia, in Veneto ha registrato oltre mille  richieste di intervento da parte dei Vigili del fuoco, con circa 500 interventi conclusi.  Nel caso specifico di Venezia i Vigili del fuoco hanno già effettuato 140 interventi mentre altri altri 100 sono da evadere. Secondo fonti dei pompieri si tratta di allagamenti, caduta comignoli o danni ai tetti e rimozioni di alberi abbattuti dal forte vento e pioggia. Non si sono registrati, al momento, danni alle persone mentre le squadre dei Vigili del fuoco di tutte le sette le provincie sono al lavoro. L'area più colpita è stata quella della Pedemontana veneta ed in particolare attorno a Vicenza. Tutte le squadre dei Vigili del fuoco sono al lavoro, richamato anche il personale libero da servizio. Prematuro, secondo fonti accreditate, un bilancio dei danni del fortunale definito "decisamente intenso".