Scosse di terremoto nel Trevigiano
Scosse di terremoto nel Trevigiano

Treviso (Veneto) 29 settembre 2021 - Continua a tremare la terra nel Trevigiano. Una nuova scossa sismica di magnitudo 3.6 è stata avvertita intorno alle 16.20 di questo pomeriggio. Secondo l'Ingv (Istituto nazionale di geologia e vulcanologia) l'epicentro è stato a 5 km a nord est di Valdobbiadene.  Il sisma, localizzato a 5 km a nord est della cittadina del prosecco, e a 11 km di profondità, è stato avvertito distintamente anche nei paesi vicini. Non si segnalano danni al momento. Un po' di spavento tra gli abitanti. Diverse persone hanno telefonato al centralino dei vigili del fuoco per segnalare di aver sentito la scossa e chiedere informazioni sulle conseguenze. L'epicentro del terremoto è stato individuato a circa 11 km di profondità.
Un sisma di intensità analoga, 3.7, era stato avvertito già ieri notte nella stessa zona, seguito da altre scosse di minor entità, comprese tra 2.4 e 3.3 gradi della scala Richter.

Ieri la stessa zona era stata interessata da diverse scosse sismiche di magnitudo simile. La notte scorsa erano state avvertite almeno sette scosse. La magnitudo è stata tra i 2 e i 3.7. La zone interessate dal sisma sono Valdobbiadene, Segusino, Miane. Molte le telefonate ai vigili del fuoco, ma non sono stati segnalati feriti o danni a cose. 

Veneto, terremoto a Treviso nella notte. Zaia dà l'allarme: "Massima attenzione"