Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
13 lug 2022
13 lug 2022

Treviso Giallo, il festival del brivido torna dal 9 all'11 settembre: tutte le novità

Doppio omaggio a Pasolini, nel centenario della nascita lo scrittore verrà ricordato con un libro e il film di Abel Ferrarta. Apre la quarta edizione Giancarlo De Cataldo

13 lug 2022
featured image
La locandina del Festival Treviso Giallo
featured image
La locandina del Festival Treviso Giallo

Treviso, 13 luglio 2022 – Ritorna in scena “ Treviso Giallo ”, l’unico festival dal taglio scientifico che unisce la passione dei lettori con i più noti scrittori giallisti e prestigiose università italiane e straniere. Sarà dedicata a Pier Paolo Pasolini la quarta edizione del festival trevigiano, che nell’anno del centenario della nascita dello scrittore romano gli renderà omaggio con un libro e un film.

Dal 9 all’11 settembre , al Museo di Santa Caterina sarà di scena il giallo. Ad aprire il festival sarà sarà Giancarlo De Cataldo , ospiti Lucio Luca , Valerio Varesi e Marika Piva . Per ricordare il grandissimo saggista e romanziere Pasolini, in cartellone ci sarà uno spazio speciale per la presentazione del libro “ Pier Paolo Pasolini 1922-2022. Un mistero italiano ” della giornalista Lucia Visca e la proiezione della pellicola “ Pasolini ”, film diretto da Abel Ferrara .

“Grazie all'impegno del Comitato Scientifico, non solo Treviso Giallo è diventato un punto di riferimento in ambito letterario , ma è riuscito anche ad ampliare gli orizzonti fino a diventare
un'opportunità per riunire in un unico contesto magistrati, avvocati, criminologi, psicologi, scrittori, giornalisti d'inchiesta e accademici da tutta Italia ”, sottolinea l'assessora ai Beni Culturali di Treviso, Lavinia Colonna Preti . “Il festival rappresenta un'occasione di riflessione e confronto culturale stimolante, grazie anche a significativi incontri che valorizzano la letteratura come impegno civile. Nello stesso tempo, richiama a Treviso un pubblico sempre nuovo ”, aggiunge Lisa Marra , organizzatrice del festival.

Tavole rotonde e novità editoriali: i temi

Invariata la formula del festival, con tavole rotonde su temi come lo spionaggio , i crimini economici e ambientali , le mafie , i misteri d'Italia , le devianze. Tante le novit à editoriali che verranno presentate nelle tre giornate del festival, affiancate da proiezioni cinematografiche, spettacoli e letture, cacce al tesoro letterarie e laboratori per bambini.

Sarà dedicato alla letteratura come impegno civile l'evento di sabato 10 settembre con la presentazione spettacolo del libro “ Quattro centesimi a riga. Morire di giornalism o ” di Lucio Luca. Confermata la sezione “ Giallo Kids ” dedicata ai bambini per avvicinarli alla letteratura con letture e laboratori, grazie anche alla collaborazione inaugurata con la Brat, Biblioteca dei Ragazzi di Treviso e la Fondazione Oderzo Cultura che ha “l'obiettivo di divenire un punto di riferimento per la letteratura per bambini e ragazzi”. Anche l'edizione 2022 estende il programma anche alle province di Treviso, Venezia e Padova , coinvolgendo le librerie del territorio e le Fondazioni culturali.

Le voci del festival

Tra i protagonisti di Treviso Giallo – di cui sono responsabili organizzativi Pierluigi Granata e Lisa Marra – quest’anno ci saranno Guido Sgardoli, Riccardo De Palo, Jacopo De Michelis, Paolo Di Stefano, Fabrizio Roncone e François Morlupi, Alessandro Manera, Michael Robert Michon, Marco Franzoso, Marika Piva, Dominique Manotti, Valerio Calzolaio, Lucia Visca, Paolo Roversi, Fulvio Luna Romero, Rita Cascella, Patrizia Rinaldi, Veronica Pivetti, Chicca Maralfa, Ludovico Del Vecchio e Giuseppe Festa. A presiedere il Comitato scientifico il professor Elvio Guagnini , emerito dell'Università di Trieste.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?