Motoscafi taxi
Motoscafi taxi

Venezia, 4 maggio 2021 - È scattata dalle ore 12 di ieri la proceduta che prevede l’emissione di buoni viaggio da utilizzare entro la fine dell’anno sui servizi di trasporto pubblico non di linea di taxi o di noleggio con conducente del Comune di Venezia

L’iniziativa 

I residenti che potranno beneficiare dell’iniziativa sono coloro che rientrano in una delle categorie sotto riportate e che presenteranno la dichiarazione per poter ricevere il buono tramite il servizio “DiMe” nella sezione “Trasporti”. 

Le categorie interessate

In particolare le categorie interessate sono: titolari di “tagliando blu” per disabili ai sensi del DPR n. 151 del 30 luglio 2012, possessori di certificazione di disabilità accertata ai sensi della normativa di riferimento, il genitore di un minore con disabilità (anche autistica) in età scolare certificata da struttura pubblica, medici e infermieri ed operatori socio sanitari operanti in strutture ospedaliere pubbliche o convenzionate del territorio del Comune, unicamente per il tragitto casa/lavoro o viceversa, donne residenti per spostamenti compresi tra le ore 21 e le 6 del mattino, donne in gravidanza, over 65 in stato di bisogno o che devono sottoporsi alla vaccinazione anti Covid-19, over 70, i titolari di disabilità accertata, compresi quelli in presidi socio sanitari di età superiore a due anni, che si trovino ad avere un impedimento motorio, anche parziale e temporaneo, alla salita e discesa dai mezzi pubblici, o essere ciechi assoluti.

Come funziona

La procedura di assegnazione dei buoni sarà gestita con modalità rapide e telematicamente innovative dalla Direzione Coesione sociale.

Ad ogni beneficiario sarà inoltre assegnato un borsellino elettronico del valore complessivo di 100 euro, da cui saranno progressivamente scalate le corse effettuate con taxi e i titolari di noleggio con conducenti aderenti all'iniziativa.