Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 lug 2022
17 lug 2022

Incendio Bibione, spenti gli ultimi fumaioli: al via il ripristino del pontile 

Zaia: "Siamo nel pieno della stagione estiva bisogna garantire vacanze sicure a tutti gli ospiti che hanno scelto la spiaggia di San Michele al Tagliamento"

17 lug 2022
Incendio Bibione, fiamme domate
Incendio Bibione, fiamme domate
Incendio Bibione, fiamme domate
Incendio Bibione, fiamme domate

Venezia, 16 luglio 2022 - Inizieranno già da dopodomani, lunedì 18 luglio, i lavori di ripristino del pontile principale di Bibione, danneggiato dal vasto incendio sviluppatori nella pineta della spiaggia veneziana nelle prime ore del pomeriggio del 15 luglio. 
"Dopo aver lavorato un giorno intero per domare e spegnere le fiamme le squadre del Veneto si stanno attrezzando per ripristinare il pontile di Bibione - riferisce il presidente della Regione, Luca Zaia - Abbiamo fatto i sopralluoghi e lunedì sarà possibile iniziare con i lavori. Siamo nel pieno della stagione estiva bisogna garantire vacanze sicure a tutti gli ospiti che hanno scelto la spiaggia di San Michele al Tagliamento". 

"Ci sono pali da sei metri e assi già a disposizione se fosse necessario rifare tutto il pontile - prosegue Zaia - È stata bloccata anche una squadra per intervenire sulla struttura e garantire così il ripristino velocemente. La Regione è al fianco di Bibione, della sua comunità e di tutti gli operatori turistici e ringrazio tutte le squadre che da ieri sono impegnate in questa emergenza".

Ultimi fumaioli spenti nella notte

Grazie all'intervento anche ieri sabato 16 luglio di un elicottero con squadre a terra per le operazioni di bonifica le fiamme sono state domate nella pineta di Bibione. Ieri pomeriggio erano presenti ancora molti fumaioli sparsi, per monitorare la situazione i volontari hanno effettuato un presidio notturno. 

L'incendio

Il vasto incendio scoppiato nelle prime ore del pomeriggio del 15 luglio ha interessato una zona boschiva. La coltre di fumo ha avvolto Venezia e si è vista fino a Trieste. Gli uomini della Capitaneria di Porto che stavano presidiando la zona sul lato del Friuli Venezia Giulia hanno portato in salvo una decina di escursionisti che si erano gettati in acqua dopo che le fiamme si erano avvicinate pericolosamente nella zona tra il Faro e il Passo Barca. 
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?