Ambulanza sul luogo di un incidente (immagini di repertorio)
Ambulanza sul luogo di un incidente (immagini di repertorio)

Torre di Mosto, 22 novembre 2021 – Aveva viaggiato dall'Ungheria all’Italia per partecipare al matrimonio della sorella, un giorno di festa per la sua famiglia a cui non avrebbe mai potuto mancare che si è trasformato in tragedia. La giovane è morta investita da due auto mentre era fuori dal ristorante, a Torre di Mosto (Venezia), in cui era ancora in corso la cena di nozze. È accaduto sabato 20 novembre, poco prima delle 21, nella frazione Staffolo di Torre di Mosto, nel Veneziano. La vittima, 23 anni, ungherese, è morta all'istante per i forti traumi subiti. Era uscita dalla sala da pranzo, forse per prendere una boccata d'aria.

Mogliano Veneto, resta imprigionato nell'auto dopo l'incidente e muore carbonizzato

Oltrepassato il cancello della residenza agricola la tragedia

Alcuni testimoni l'hanno solo vista lasciare il proprio posto a tavola, e incamminarsi verso l'uscita. Poco dopo la tragedia, mentre amici e parenti stavano festeggiando i due sposi. La 23enne ha oltrepassato il cancello della residenza agricola, una struttura di pregio in mezzo alla campagna veneziana ad una ventina di chilometri da Caorle, senza accorgersi che aveva invaso parte della strada.

Fatale la fitta nebbia

Sulla zona gravava una fitta nebbia e la visibilità era ridotta a circa due metri. All'improvviso è arrivata un'auto che ha investito la 23enne facendola sbalzare sull'altra parte della carreggiata mentre sopraggiungeva una seconda vettura che ha travolto nuovamente la donna. Sul posto sono giunti i carabinieri di Portogruaro che hanno cercato di ricostruire la dinamica dell'incidente. I conducenti delle due auto sono stati indagati per omicidio stradale.