Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 giu 2022

2 giugno all'Arena di Verona: Gianni Morandi canta l'Inno degli italiani

La Festa della Repubblica si aprirà ufficialmente il mattino del 2 giugno a Roma. In serata, gran finale all'anfiteatro scaligero con l'Inno di Mameli interpretato da Morandi   

1 giu 2022
featured image
Gianni Morandi
featured image
Gianni Morandi

Verona, 1 giugno 2022 – Sarà un 2 giugno da brividi all’Arena di Verona, dove Gianni Morandi intonerà “Il canto degli italiani” dal palco più importante del mondo. L’Inno d’Italia, scritto da Goffredo Mameli e Michele Novaro, diventerà nuovamente protagonista del 74esimo anniversario della Festa della Repubblica che, dopo i due anni di pandemia, torna in pompa magna in tutta Italia.

La giornata del 2 giugno si aprirà ufficialmente domani mattina a Roma con la deposizione della corona di alloro sull’Altare della Patria, da parte del presidente Sergio Mattarella, e la Parata Militare ai Fori Imperiali. Un programma denso, che chiuderà in serata all’Arena di Verona con la voce più popolare di Italia, simbolo che unisce tante generazioni diverse. Alle 20.30, la straordinaria esibizione dell’Inno di Mameli nell’anfiteatro scaligero.

L'idea è del direttore artistico della Fondazione Arena, Gianmarco Mazzi, e del sindaco di Verona, Federico Sboarina, che la presiede. La regia è stata affidata a Gaetano Morbioli, con la direzione musicale e d'orchestra del maestro Diego Basso. L'Arena di Verona continua così la tradizione di ospitare l'Inno d'Italia, cantato da grandi artisti in occasione della Festa della Repubblica. Nel 2020 ci fu l'esibizione del tenore Vittorio Grigolo e, l’anno scorso, quella de “Il Volo”, entrambe trasmesse su Rai1. E domani mattina, durante la sfilata militare nella Capitale, sarà proprio il Volo a intonare l'Inno d'Italia al passaggio delle forze armate.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?