Quotidiano Nazionale logo
20 lug 2021

Verona, il Chievo escluso dalla serie B formalizza il ricorso

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto l'impugnazione contro il diniego all'iscrizione della Figc. I giocatori in ritiro a Pieve di Cadore col nuovo mister Zaffaroni

featured image
Chievo Verona in allenamento a Pieve di Cadore

Verona, 20 luglio 2021 - Il ChievoVerona ha formalizzato il ricorso per l'esclusione dal campionato di serie B. La dirigenza della squadra di calcio aveva annunciato il ricorso via Twitter il  9  luglio, dopo aver ricevuto la comunicazione della Covisoc, "ritenendo di aver operato in linea con le normative vigenti e federali per l'iscrizione al campionato di Serie B 2021/22".
Il Collegio di Garanzia dello Sport, Sezione sulle controversie in tema di ammissione ed esclusione dalle competizioni professionistiche, ha comunicato oggi di aver ricevuto un ricorso nell'interesse della società A.C. Chievo Verona contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio. L'oggetto è la richiesta, da parte di A.C. Chievo Verona, di riforma o di annullamento del provvedimento del Consiglio Federale della Figc con il quale è stato respinto il ricorso della Società ricorrente avverso il diniego della Commissione Vigilanza Società di calcio della concessione della licenza nazionale per l'iscrizione al Campionato di Serie B per l'anno 2021/2022. 

Gli atleti si trovano in questo momento in ritiro a Pieve di Cadore, col nuovo mister Marco Zaffaroni 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?