Villafranca di Verona, un morto e un ferito in una sparatoria. “Una vendetta tra giostrai”

Il motivo sarebbe stata una rivalità per i posti migliori in cui piazzare le attrazioni alla fiera. Qualche ora prima, in un alterco, è stata ferita anche una terza persona

Villafranca di Verona: violenta lite tra giostrai degenera in sparatoria, un morto e un ferito (foto di repertorio)

Villafranca di Verona: violenta lite tra giostrai degenera in sparatoria, un morto e un ferito (foto di repertorio)

Verona, 20 giugno 2024 – Un morto nella sparatoria che ieri sera introno alle 21 ha coinvolto un gruppo di giostrai a Villafranca di Verona, nei pressi delle piscine comunali. La vittima, il 75enne Alberto Fiori, è morto nelle prime ore di oggi all’ospedale Magalini. Nella stessa struttura è ricoverato anche un altro uomo 49enne ferito dai colpi. Stando all’amministrazione comunale, i coinvolti partecipano da anni all’Antica fiera dei Santi Pietro e Paolo e proprio per l’occasione erano arrivati in città lunedì.

Il reparto operativo dei carabinieri di Verona sta indagando sui fatti, analizzando anche le telecamere di videosorveglianza. La Procura ha richiesto massimo riserbo alle forze dell’ordine. 

Secondo le prime ricostruzioni, la sparatoria sarebbe stata frutto di una vendetta tra i giostrai, una rivalità per i posti migliori in cui piazzare le attrazioni, anticipata da un crescendo di minacce e danneggiamenti

Le tensioni sarebbero cominciate già nel pomeriggio tra una decina di persone, culminando con il ferimento di un giovane giostraio, poi portato all’Ospedale di Verona Borgo Trento e dimesso durante la notte. A seguito dell’episodio, la situazione sembrava essere tornata sotto controllo, ma gli alterchi sono ricominciati fin quando uno dei presenti ha estratto una pistola e ha esploso almeno due colpi

Stando alle parole rilasciate all’Ansa dal sindaco di Villafranca, Roberto Dall’Oca, non è escluso che la fiera cittadina – in programma dal 28 al 30 giugno – sia annullata a seguito di quanto accaduto.